breaking news

Augusta| Vicenda Esso rassicurazioni ai sindaci. Triberio chiede un consiglio comunale

Augusta| Vicenda Esso rassicurazioni ai sindaci. Triberio chiede un consiglio comunale
Attualità
'
0

Una delegazione della società algerina Sonatrach, che ha acquisito un ramo di azienda della Exxon Mobile, tra cui lo stabilimento e i depositi della Esso Augusta è stata ricevuta dai sindaco di Augusta, Cettina Di Pietro e dal primo cittadino di Melilli, Giuseppe Carta. L’amministratore delegato della Sonatrach Abdelmoumen Ould Kaddour ha fornito a entrambi rassicurazioni su investimenti mantenimento dei livelli occupazionali e sicurezza. Intanto il consigliere comunale di Augusta, Giancarlo Triberio di Liberi e Uguali chiede la convocazione di una seduta aperta.

 

I sindaci di Augusta e Melilli hanno ricevuto la delegazione nei locali dei palazzi municipali dei 2 Comuni. “Durante l’incontro – scrive il sindaco Di Pietro nella sua pagina Facebook – ho richiesto e ricevuto rassicurazioni circa la volontà di effettuare investimenti sul nostro territorio, garantendo l’attuale livello occupazionale, con possibilità di incremento nel futuro, nonché il rispetto di tutti gli aspetti legati alla tutela della salute, della sicurezza e dell’ambiente”.  Il sindaco di Melilli, Giuseppe Carta ha  chiesto e preteso garanzie per i dipendenti ottenendo l’impegno a mantenere i livelli occupazionali e un dialogo costruttivo con la forza lavoro. Il sindaco ha rappresentato come primario interesse per l’amministrazione comunale di Melilli la tutela dei lavoratori la garanzia degli standard in materia di salute, sicurezza e ambiente.

Il Consigliere Giancarlo Triberio

Quello di ieri, comunque, rappresenta solo il primo degli incontri inseriti in calendario tra la Sonatrach e il sindaco di Melilli al fine di ritrovare ed esplorare nuove sinergie e riaprire un dialogo proficuo con la compagnia, dialogo che allo stato appariva in parte chiuso con la Esso di Augusta a causa delle divergenze di vedute emerse nell’ultima conferenza dei servizi per il rilascio dell’Aia in merito alle prescrizioni relative all’approvvigionamento dei consumi idrici da parte di Esso. Inoltre Carta ha mostrato piena collaborazione per gli eventuali nuovi investimenti che la compagnia volesse effettuare sul territorio di Melilli. L’incontro si è concluso con uno scambio di don.i

Un consiglio comunale monotematico aperto alle sigle sindacali e ai legali rappresentanti della Raffineria Esso di Augusta e di Sonatrach deve essere immediatamente convocato, secondo il consigliere Triberio con l’appoggio di tutte le forze politiche senza distinzione di schieramento. “La notizia della vendita dello stabilimento augustano  e dei depositi logistici del Sud Italia – il tutto nella sorpresa generale e senza nessuna concertazione – dichiara Triberio – rischia di creare grande incertezza nella nostra area industriale, destabilizzando il fragile tessuto economico e occupazionale. Ritengo assolutamente necessario che le istituzioni di Augusta, amministrazione comunale in testa, intervengano per svolgere fino in fondo il proprio compito. Non solo restando accanto ai lavoratori e alle organizzazioni sindacali, affinché si capisca la situazione reale e si faccia chiarezza sulle intenzioni, ma per vigilare attentamente usando tutte le loro prerogative.

Le ricadute occupazionali, sociali, ambientali ed economiche – continua il consigliere comunale – sono incalcolabili per questa città, e non ci può permettere alcuna superficialità né sottovalutazione della vicenda. Si affrontino per prima cosa tutti gli atti necessari ad assicurare la tutela dell’occupazione, sia dei lavoratori diretti che dell’indotto, senza pregiudiziali ideologiche che possano pregiudicare il loro diritto al lavoro. Occorre che chi investe sul nostro territorio non trovi muri preconcetti, ma al contempo capisca chiaramente che deve garantire innanzitutto i livelli occupazionali, oltre a un piano industriale condiviso anche con la nostra comunità e compatibile con il territorio, e con l’ambiente. Per questo è necessario un dibattito trasparente e un indirizzo politico forte e condiviso, senza steccati né pregiudizi, a tutela del lavoro e della salute. Tutto il gruppo dirigente di LeU solidarizza con i lavoratori e sarà accanto a loro nella difesa del pane quotidiano, seguendo attentamente l’evolversi della situazione e pronto a mettere in campo tutte le proprie risorse politiche”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com