breaking news

AUTORIZZAZIONE AL RIGASSIFICATORE….UNA STORIA INFINITA

14 Gennaio 2012 | by Redazione Webmarte
AUTORIZZAZIONE AL RIGASSIFICATORE….UNA STORIA INFINITA
Attualità
0

Era il lontano 2005 quando la Ionio Gas, società joint-venture fra Erg e Shell, riceveva dalla Regione l’autorizzazione per redigere il piano di fattibilità per la costruzione di un rigassificatore in un’area in territorio di Melilli. Dopo sette lunghissimi anni l’attesa sembrava finita e la risposta positiva o negativa che fosse,  prossima. Infatti, all’ordine del giorno della Giunta regionale c’era in discussione l’argomento del rilascio dell’autorizzazione alla Ionio Gas, argomento che era stato inserito nell’ordine del giorno della seduta del 27 dicembre e poi rimandata nella seduta di fine anno che si è svolta lo scorso 30 dicembre e poi nuovamente inserito nella seduta del 10 gennaio 2012. Ma, per l’ennesima volta e per un’indisposizione dell’assessore all’energia Giosuè Marino, assente per malattia, l’incontro è saltato nuovamente e la decisione slittata alla prossima seduta. Una storia infinita dunque, una telenovelas tutta nostrana che sporca un po’ l’immagine della nostra isola, facendo scappare futuri investitori verso porti più felici. Nuovo rinvio dunque per il decreto autorizzativo, ennesimo stop che sembra voler far presagire volontà non dichiarate. Troppe titubanze da parte del presidente Lombardo sulla realizzazione del rigassificatore,  prima sulla questione della sicurezza e poi sul modello di sviluppo per il territorio. Forse una posizione risolutiva immediata sarebbe auspicabile per definire un iter fatto di lungaggini oramai improponibili.

Silvana Baracchi            

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com