breaking news

Avola| Controlli antidroga dei carabinieri

Avola| Controlli antidroga dei carabinieri
Cronaca
'
0

Una persona tratta in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un’altra ai domiciliari non si fa trovare in casa .                                                                     

Proseguono i servizi posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Noto finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso del fine settimana i Carabinieri hanno attenzionato il territorio del Comune di Avola: raccogliendo e sviluppando le segnalazioni di diversi residenti che hanno riferito di insoliti via vai di persone in determinate zone della cittadina, i Carabinieri hanno organizzato un mirato servizio impiegando, in sinergia tra di loro, militari in uniforme e personale in abiti civili, ponendo in essere una serie di perquisizioni finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti. Nel corso della giornata di sabato i Carabinieri dell’Aliquota Operativa del N.O.R.M. hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Palizzotto Marco, avolese classe 1997. In particolare, nel corso di perquisizione personale e domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto sulla persona di Palizzotto Marco nr. 2 dosi di stupefacente del tipo hashish; all’interno di un trofeo posto sopra una libreria nella sua camera da letto veniva rinvenuto un sacchettino in plastica trasparente contenente nr. 6 dosi di hashish; sul terrazzo dell’abitazione, occultato vicino al serbatoio per l’acqua potabile, veniva rinvenuto un involucro di plastica di colore nero contenente nr. 9 dosi di hashish confezionate con carta stagnola e nr. 13 dosi della medesima sostanza confezionate con pellicola trasparente. Inoltre, all’interno dell’abitazione veniva rinvenuto tutto l’occorrente per confezionare lo stupefacente in singole dosi. Le 30 dosi di stupefacente rinvenute, per un peso complessivo di circa 35 grammi, sono state sottoposte a sequestro in attesa di esperire le analisi di laboratorio del caso. Condotto in caserma, Palizzotto Marco è stato dichiarato in stato di arresto. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa. I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione allo specifico settore organizzando periodicamente mirati servizi preventivi e repressivi. Sempre a Avola nel corso della notte, i Carabinieri dell’aliquota Radiomobile del N.O.R.M. della Compagnia di Noto, impegnati in servizio di perlustrazione sul territorio, hanno tratto in arresto in flagranza per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale di P.S. Casto Agostino, avolese classe 1982, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia ed attualmente sottoposto alla misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di Avola. In particolare i militari, recatisi presso la sua abitazione per un ordinario controllo, ne hanno riscontrato l’assenza. Poiché il controllo era stato svolto in orario in cui l’uomo doveva già essere rientrato in casa, stante la flagranza del reato, i militari avviavano le ricerche sul territorio. Rintracciato dopo alcune ore proprio nella sua abitazione, l’uomo non forniva alcuna valida giustificazione in ordine alla sua assenza. Condotto in caserma, Casto Agostino è stato dichiarato in stato di arresto. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *