breaking news

Avola| Ultimo appello. Rossana Cannata: “Votate! Mai delegare un diritto che ci appartiene”

3 Novembre 2017 | by Redazione Webmarte
Avola| Ultimo appello. Rossana Cannata: “Votate! Mai delegare un diritto che ci appartiene”
Politica
0

La candidata all’Ars, l’avvocato Rossana Cannata, incarna il nuovo di Forza Italia. Incontra i suoi elettori stasera alle 20 in piazza Umberto ad Avola. “Nello Musumeci presidente è l’unica vera svolta per la Sicilia”.

1033 voti, ottimo esordio da consigliere comunale. Lei è Rossana Cannata, è proprio venuta dal basso, da una condivisione di gruppo. Avvocato apprezzata in città, la candidata all’Ars con Forza Italia, parte da uno zoccolo duro che è Avola, la città dove suo fratello è stato confermato sindaco e vice presidente Anci. Ma lei raccoglie consensi in tutto il resto della provincia. Sortino, Augusta. Pachino, cogliendo il cuore dei problemi. L’obiettivo è il territorio, ripete Rossana, infatti sul suo volantino non c’è la sua foto, il suo bel viso mediterraneo, ma il territorio di Siracusa.

Sfida difficile. Candidatura diretta, non nel listino, ed è stata voluta direttamente dagli uomini, e da due assessori donna che la supportano. “Non soffro di condizioni di inferiorità – ammette Rossana Cannata – quando ho a che fare con le categorie prettamente maschili sento di mettere addirittura una marcia in più. In provincia di Siracusa si sono candidati sempre i soliti volti, io mi sento di rappresentare veramente il nuovo”.

PUBBLICITÀ ELETTORALE

Una campagna elettorale ben pensata. “Abbiamo iniziato subito, dalle piccole comunità che necessitano di infrastrutture , di aiuto alle imprese, dove i problemi si notano di più, continuando su Noto e Rosolini. mai senza tralasciare le comunità montane alla vigilia di una serie di meccanismi molto importanti di finanziamenti, circa 150 milioni di euro da spendere in progetti. Nella prossima legislatura ci saranno le tre macroaree, che da sole contano 3 milioni e mezzo di siciliani. Ci vuole qualcuno che alzi la bandiera di Siracusa. Promozione risorse culturali, sistema turistico. Questi i cavalli di battaglia di Rossana che vuole ritagliare per la provincia di Siracusa uno spazio importante.

Appello al voto. Mai delegare un diritto che ci appartiene. Bisogna andare a votare, invesrire sulla mia figura che rappresenta il cambiamento vuol dire accantonare la rabbia e cambiare pagina. Appoggio a Nello Musumeci, in Forza Italia. Fa parte della mia storia anche tramite Luca, mio fratello, che ha iniziato politicamente con questo partito che è il meglio che ci rappresenta. E’ la discontinuità ed il riscatto dal governo Crocetta. Nello rappresenta ‘l’uomo in grado di poter portare una ventata di novità alla nostra Sicilia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com