breaking news

AVVISI DI PAGAMENTO ERRATI AGLI AVVOCATI

29 Ottobre 2010 | by Redazione Webmarte
AVVISI DI PAGAMENTO ERRATI AGLI AVVOCATI
Attualità
0

Errori da parte del settore Fiscalità del Comune nel calcolo della Tarsu per i professionisti e in particolare gli avvocati non proprietari di immobile adibito a studio legale. Li ha rilevato il consigliere comunale Fabio Rodante, avvocato, che ha sollevato la questione facendola presetne al capo settore Enzo Miccoli. La richiesta avanzata è quella di una “più attenta e veritiera analisi dei dati relativi alla domiciliazione dei professionisti, ed un nuovo protocollo d ‘intesa tra Amministrazione e Consiglio dell’Ordine degli avvocati che sappia evitare speculazioni ed errori sul calcolo della tassa e dei relativi oneri.La meritoria campagna anti-evasione promossa dal Comune di Siracusa  – commenta Rodante –  non può e non deve gravare sulle tasche di professionisti onesti che pagano regolarmente le imposte comunali e, oggi, ricevono avvisi di accertamento tarsu che richiedono il pagamento di somme calcolate sulla presunzione che i professionisti non titolari di studio legale esercitino presso la propria abitazione in una superficie di almeno 25 metri quadrati.Tale accertamento, infatti, grava erroneamente sugli avvocati che sono domiciliati presso altri colleghi”.  I legali che hanno già ricevuto l’avviso di pagamento, secondo quanto stabilito, potranno depositare un ricorso in autotutela per l’annullamento automatico degli avvisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com