breaking news

BOLLETTE “PAZZE” A NOTO: I CHIARIMENTI DI SAI8

BOLLETTE “PAZZE” A NOTO: I CHIARIMENTI DI SAI8
Attualità
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: In riscontro ai recenti articoli pubblicati su diversi quotidiani, che parlano di “bollette idriche pazze” per il Comune di Noto e che graverebbero sull’utenza per importi spropositati e non dovuti, “anche di 15mila Euro”, tali da sconvolgere “il quieto vivere” della cittadinanza, Sai8 SpA,
ritiene doveroso dare delle opportune delucidazioni alla cittadinanza di Noto, affinché, con dati precisi, possa limitare l’inevitabile confusione ingenerata nell’utenza con l’allarmismo mediatico di questi giorni.
Troppo facile, infatti, è citare l’eclatante e singolo caso di una fattura idrica di 13.000 ?, senza precisare che si riferisce ad un intero condominio, per un periodo conguagliato di oltre ventiquattro mesi, e che la stessa Sai8 provvederà, come concordato con l’utenza condominiale, ad un sopralluogo congiunto per appurare i motivi di tale consumo. Partendo dai dati, nell’interesse comune di una corretta informazione, va precisato che nel Comune di Noto ad oggi sono attive 8.095 utenze idriche. Sai8 ha preso in consegna i relativi impianti e la gestione del servizio idrico integrato dal gennaio 2009, acquisendo i dati dagli archivi del Comune. Va precisato, inoltre, che nella precedente gestione gli utenti erano chiamati a pagare una cifra “forfettaria” pari a 90 ?/anno e questo non differenziando le tipologie di utenze e non considerando, quindi, i reali consumi idrici. Se questo è stato, per anni, un indubbio vantaggio per le grandi utenze, come esercizi commerciali e imprese, non lo è stato di certo per i “piccoli” utenti, che sono la maggioranza, chiamati a pagare la stessa cifra a “forfait”. Attuando invece la fatturazione trimestrale, con conguaglio annuo, come previsto dall’art. 37 del Regolamento di gestione, si paga l’effettivo consumo, come, peraltro, previsto anche dalle leggi vigenti. Quanto sopra è emerso palesemente a seguito del primo conguaglio effettuato nell’aprile del 2011. Dalle emissioni delle bollette di Noto su letture reali, è emerso che ben 2.249 utenti sugli 8.095 esistenti (quasi il 30%) avevano, di fatto, versato in precedenza somme eccedenti rispetto all’effettivo consumo, che Sai8 ha provveduto a conguagliare con bollette pari a zero ?.
Solo 263 utenze idriche presentavano, nel conguaglio 2011, un consumo reale nettamente superiore
a quanto effettivamente pagato, con bollette di importo superiore a 1.000 ?. Sai8 ha provveduto, in quell’occasione, a fornire tutti i necessari chiarimenti all’utenza interessata, informandola dell’emissione di una ulteriore bolletta in acconto, per agevolare l’utenza nei casi di consumo registrato elevato ed invitandola, con lettera di avviso allegata in bolletta, a comunicare i propri dati e le specifiche modalità di approvvigionamento idrico, al fine di avviare i necessari controlli nel corso dell’anno seguente.
Lo scarso riscontro da parte dell’utenza ha, in sede di conguaglio 2012, determinato l’attuale
situazione che tanto scalpore ha generato in questi giorni, probabilmente enfatizzato da chi non
conosce i dati della fatturazione di Noto, cavalcando l’onda del diffuso malcontento di chi è
chiamato a pagare, nolente o volente, un consumo reale d’acqua per tutto il periodo precedente.
E per fornire altri dati utili, Sai8 precisa che, sulle 8.095 utenze complessive del Comune di Noto, le
utenze interessate da importi superiori ai 1.000 ?, in sede di conguaglio 2012, sono in totale 191,
soprattutto grandi utenze come condomini ed imprese, a fronte delle 2.289 utenze che continuano a
ricevere bollette con importo pari a zero ?. Sai8 manifesta, ancora una volta, a tutti i propri utenti l’assoluta disponibilità, sempre espressa anche alle Amministrazioni Comunali ed agli esponenti pubblici, a fare necessaria chiarezza, augurandosi che un tema tanto delicato possa essere trattato con la conoscenza dei dati reali e con la sensibilità che lo stesso tema richiede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com