breaking news

Lentini | Breast Unit, Razza: «Nessuna intenzione di eliminare il servizio in provincia di Siracusa»

23 Settembre 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Breast Unit, Razza: «Nessuna intenzione di eliminare il servizio in provincia di Siracusa»
Sanità
0

Vertice a Palermo tra l’assessore alla Salute e il Comitato unitario intercomunale. Nelle scorse settimane consegnate al governo regionale oltre 4.500 firme a sostegno della speciale unità multidisciplinare per la prevenzione, la diagnosi e la cura del tumore al seno.

Le rassicurazioni di Razza. L’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, è stato chiaro. Incontrando a Palermo una delegazione del Comitato unitario intercomunale, costituito nelle scorse settimane per chiedere il mantenimento e il rafforzamento della speciale unità multidisciplinare per la prevenzione, la diagnosi e la cura del tumore al seno, ha assicurato che «non c’è stata e non ci sarà alcuna intenzione di eliminare la Breast Unit in provincia di Siracusa». Per il Comitato, che nei giorni scorsi aveva raccolto e consegnato al governo regionale oltre 4.500 firme a sostegno della Breast Unit, una notizia positiva che fa tirare finalmente un sospiro di sollievo.

Paolo Censabella. «È in corso – come ha riferito a margine del vertice il capo delegazione e segretario della Camera del Lavoro di Lentini, Paolo Censabella – una discussione di ordine tecnico, così come previsto dalle indicazioni della conferenza Stato-Regioni non ancora definitivamente conclusa, che pensiamo possa chiudersi entro il mese di ottobre. Una discussione nel corso della quale è previsto un ulteriore approfondimento della materia, con conseguente perfezionamento dell’atto amministrativo che dovrebbe appunto confermare il mantenimento e il rafforzamento in provincia di Siracusa dell’unità di prevenzione e cura del tumore alla mammella».

I presenti al vertice. Al vertice con l’assessore Razza, chiesto dal Comitato unitario intercomunale (organismo di cui fanno parte la Camera del Lavoro di Lentini e diverse associazioni di volontariato sociale e culturale del territorio: Archeoclub, Auser, Apilc, Aido, Angeli, Airc, Cna, Federcasalinghe, Lions, Manuela & Michele, Masci, Kiwanis, Spi Cgil, Tdm, Udi, Uil e Unitalsi) e svoltosi in un clima di sereno confronto, hanno preso parte anche il direttore generale dell’Asp, Salvatore Lucio Ficarra, e il responsabile dell’unità di chirurgia dell’ospedale di Lentini, oltre che direttore del Dipartimento dell’area chirurgica dell’Asp, Giovanni Trombatore. A rappresentare il Comitato, con il segretario della Camera del Lavoro e responsabile di zona della Cgil, Paolo Censabella, c’erano anche Giuseppa Sortino, Giuseppina Casella e Alfio Bosco. Nell’esprimere per ora moderato ottimismo, il Comitato ha convocato una assemblea per domani, alle 17.30, nel salone della Camera del Lavoro.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com