breaking news

CALCIO-ABATE TORNA IN MAGLIA AZZURRA

CALCIO-ABATE TORNA IN MAGLIA AZZURRA
Sport
0

Altro colpo per il Siracusa. Dopo l’argentino Fernando Horacio Spinelli è stato annunciato l’ingaggio di Giovanni Abate. I due calciatori sono stati presentati questa mattina in conferenza stampa. Spinelli, centrocampista classe ’82 si è già allenato questa mattina con i nuovi compagni; Abate classe ’81, invece, si aggregherà al gruppo questo pomeriggio nella seduta pomeridiana delle 17. Il Presidente Salvoldi e il vice Mauceri oltre a parlare di un “Siracusa no limits” hanno invitato ancora una volta i siracusani a partecipare in massa allo spettacolo che il Siracusa calcio intende offrire a distanza di 15 anni con la quasi certa ammmissione in prima divisione. Fernando Horacio Spinelli un argentino per dare qualità al centrocampo azzurro: ” in realtà sono sette anni che sono in Italia, sono abituato al gioco italiano. Questa di Siracusa è stata una scelta voluta e sono veramente felice di essere qui. La prima divisione è un campionato impegnativo lo vedrete stata facendo. Adesso sono pronto non vedo l’ora di iniziare”. Ritorno in azzurro invece per Giovanni Abate, attaccante che ha già indossato la casacca del Siracusa nel 2000. “Grazie alla mia prima esperienza al Siracusa  – spiega Abate – sono entrato nel calcio professionistico approdando al Palermo e poi una lunga carriera tra i professionisti. Adesso sono fiero di rindossare questa maglia; sia io sia il presidente abbiamo fatto uno sforzo importante per far si che questo matrimonio voluto da ambedue le parti si concretizzasse. Dopo un primo contatto, adesso che abbiamo concluso la trattativa, siamo contenti tutti. Scendere di categoria non è stato complicato perché bisogna valutare la piazza in cui si decide di giocare. Per me che conosco Siracusa e  l’importanza della piazza – conclude l’attaccante – non può che essere un piacere essere qui”. Al termine della conferenza stampa, il Presidente Salvoldi ha annunciato un ulteriore acquisto, un forte difensore, per le prossime ore. (pri)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com