breaking news

CALCIO, SI SVUOTA L’INFERMERIA AZZURRA

18 Novembre 2010 | by Redazione Webmarte
CALCIO, SI SVUOTA L’INFERMERIA AZZURRA
Sport
0

Il Siracusa pienamente in regola. La società ha comunicato oggi di aver adempiuto a tutti gli obblighi previsti dalla Lega, mostrando ancora una volta di essere con i conti a posto. C’è invece rammarico tra i tifosi per l’ennesima trasferta vietata. La gara di domenica col Cosenza, in programma  allo stadio “San Vito”, è stata infatti giudicata ad alto rischio. E’ stato prescritto l’acquisto dei biglietti soltanto ai residenti in Calabria; i supporters azzurri potranno acquistare i tagliandi del settore ospiti  ed entrare allo stadio solo se muniti di Tessera del Tifoso. La prevendita sarà attiva fino alle 19 di sabato. Il Siracusa intensifica intanto la preparazione in vista della gara con il Cosenza. Oggi pomeriggio partitella infrasettimanale in famiglia presso il campo di via Lazio. Il Nicola De Simone è infatti interessato da lavori di sistemazione del manto erboso e di ampliamento della Curva Anna, che da 800 passerà a 1000 posti. Ieri, in entrambe le sessioni di lavoro, erano assenti Arigò, De Angelis e Moi che proseguono con le terapie il loro recupero dagli infortuni. Buone notizie arrivano da Petta, Mancino e Giordano che si sono aggregati nuovamente al gruppo; il difensore Capocchiano, le cui condizioni migliorano di giorno in giorno, continua ad allenarsi a parte. Infermeria che comincia dunque a svuotarsi, mentre nel Cosenza mancheranno gli squalificati Raimondi e Di Bari. Tutti concordi sul valore della partita con i calabresi: sarà una gara importante e fare punti, vista la classifica, è una prerogativa. (pri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com