breaking news

Canicattini| Amenta: Anche i giovani del sud sanno essere eroi!

23 Dicembre 2016 | by Redazione Webmarte
Canicattini| Amenta: Anche i giovani del sud sanno essere eroi!
Attualità
'
0

La gratitudine e l’orgoglio del Sindaco Paolo Amenta e di tutta la città per la brillante operazione antiterroristica che ha visto protagonista un giovane poliziotto canicattinese, Luca Scatà, ed un suo collega, nel fermare l’assassino del mercatino di Berlino.

Sindaco Amenta con il papà dell'agente Scatà

Sindaco Amenta con il papà dell’agente Scatà

In merito all’operazione di Polizia di questa notte a Sesto San Giovanni, che ha visto protagonisti un giovane poliziotto in prova di Canicattini Bagni, Luca Scatà, 29 anni, dallo scorso Marzo in Polizia, ed il suo collega Cristian Movio, ferito dal tunisino Anis Amri (ucciso nello scontro a fuoco con gli agenti) l’attentatore del mercatino di Natale di Berlino, nel quale hanno trovato la morte 12 persone, il Sindaco Paolo Amenta ha voluto esprimere la gratitudine sua personale, dell’Amministrazione comunale e dell’intera città al giovane poliziotto canicattinese, figlio di un funzionario del Comune, Giuseppe (che questa mattina era regolarmente al suo posto di lavoro, seppur nella preoccupazione del momento), e l’augurio di pronta guarigione all’agente ferito.

«Non posso che esprimere parole di orgoglio e di gratitudine, oltre che di commozione, a nome dell’Amministrazione comunale e dell’intera nostra comunità – ha detto Amenta -, per la brillante operazione di Polizia che ha posto fine, questa notte, alla fuga di un pericoloso terrorista, autore dell’assassinio di 12 vite innocenti, e che ha visto protagonisti, un nostro giovane concittadino, Luca Scatà, agente in prova dallo scorso 2 Novembre a Sesto San Giovanni, figlio di Giuseppe, nostro funzionario del Comune, e il suo collega Cristian Movio, a cui rivolgiamo i nostri auguri per una pronta guarigione.

Il nostro pensiero – ha aggiunto il Sindaco di Canicattini Bagni – va anche alle 12 vittime innocenti, tra le quali la giovane connazionale Fabrizia Di Lorenzo, di questa assurda strage e violenza.

Sapere che anche i nostri giovani del Sud sanno essere eroi, e contribuiscono a rischio della propria vita, con coraggio, professionalità e forte senso del dovere, a garantire la sicurezza del Paese e dell’Europa, in questo momento di tensione internazionale, ci inorgoglisce e ci rassicura.

A Luca, giovane volonteroso e perbene,  al suo collega e a tutte le Forze dell’Ordine – ha concluso il Sindaco Amenta – impegnati ogni giorno in prima linea in questo difficile compito, va pertanto tutta la nostra gratitudine e vicinanza».

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com