breaking news

Canicattini| La neo Sindaca Marilena Miceli nomina la Giunta e assegna le deleghe

Canicattini| La neo Sindaca Marilena Miceli nomina la Giunta e assegna le deleghe
Politica
'
0

La nuova Giunta, che verrà presentata nella prima seduta del Consiglio comunale di giorno 30 Giugno, è pienamente operativa. Riprende così l’attività amministrativa.

Così come annunciato al momento dell’insediamento, la neo Sindaca del Comune di Canicattini Bagni, Marilena Miceli, ha provveduto nella tarda mattinata di oggi a nominare, con propria Determina n. 9 del 26/06/2017, alla nomina dei quattro Assessori della sua Giunta.

A farne parte sono stati chiamati:

  • Loretta Barbagallo (Siracusa 22-05-1975), Informatore Scientifico, riconfermata per la terza volta consecutiva al Consiglio comunale nella lista che ha sostenuto la Sindaca, “Sviluppo e Futuro”, con 251 preferenze, a lei sono state assegnate le rubriche relative a: Turismo e Spettacolo, Cultura, Promozione della partecipazione attiva. La Barbagallo per il momento non lascerà il Consiglio comunale.
  • Domenico Mignosa (Siracusa 14-07-1963), Avvocato, al suo primo incarico amministrativo a Canicattini, a lui la Sindaca ha affidato la Vice Sindacatura e le deleghe a: Personale, Polizia Municipale e Viabilità, Tributi, Contenzioso.
  • Pietro Savarino (Modica 27/07/1955), Dipendente dell’Agenzia delle Entrate, Assessore e Vice Sindaco uscente, in questa nuova legislatura si occuperà di: Urbanistica, Lavori pubblici, Sport, Pubblica Istruzione.
  • Salvatore Zocco (Siracusa 02/02/1983), Attualmente disoccupato, al suo primo incarico amministrativo, si occuperà di: Sviluppo economico, Tutela e qualità dei servizi (Verde pubblico, Servizi cimiteriali, Sanità e randagismo).

La Sindaca Miceli ha tenuto per se le rubriche relative all’Igiene Ambientale, ai Servizi Sociali (già ricoperti da Assessore nella passata Giunta Amenta), al Bilancio e alla Protezione Civile, oltre a tutte le altre rubriche non assegnate agli Assessori.

La nuova Giunta, che verrà presentata nella prima seduta del Consiglio comunale di giorno 30 Giugno, è pienamente operativa avendo gli Assessori prestato giuramento nella mani del Segretario generale del Comune, Dott. Sebastiano Grande, presente anche la Dirigente del Primo Settore e Vice Segretario, Dott.ssa Adriana Greco.

«Quella che ho nominato stamani – ha detto la Sindaca Marilena Miceli – è una Giunta qualificata, composta oltre che da professionisti reparati, come il Vice Sindaco Mignosa, anche di amministratori di lunga esperienza come l’Assessore uscente, Savarino, e la Consigliera Barbagallo, e da un giovane che vogliamo fare crescere nell’ambito della gestione della pubblica amministrazione, come Zocco, in linea con quel processo di rinnovamento che abbiamo avviato anche in Consiglio comunale, grazie ai consensi dei cittadini, e gli impegni programmatici assunti per la crescita e lo sviluppo della nostra città e dell’intero territorio. Ho tenuto per me settori importanti che conosce perfettamente, avendo ricoperto, come si sa, l’incarico di Assessore nella passata legislatura,  quindi tutto ciò che riguarda il Welfare e il disagio sociale, continuando a sostenere le fasce più deboli e proseguendo nel lavoro di avvio dei servizi che ci vedono capofila nel sub distretto Socio Sanitario dei Comuni dell’Unione; e poi l’Igiene Urbana, con il miglioramento della Raccolta Differenziata dei rifiuti e la battaglia con la Regione per avere un Piano dell’impiantistica che permetta ai Comuni siciliani di poter conferire quanto differenziato, in particolare la parte umida, e crescere nella percentuale, che per quanto ci riguarda è al 42%; e infine oltre alla Protezione Civile, che vogliamo continuare ad avere tra le più preparate della provincia, il settore finanziario, conoscendo tutte le problematiche legate ai tagli dei trasferimenti da parte di Regione e Stato, che vivono da alcuni anni i 390 Comuni dell’isola. La Giunta che ho nominato, pertanto, ha tutte le carte in regola, supportata dal Gruppo consiliare di maggioranza, ma aggiungo, anche da un leale confronto con la minoranza, e naturalmente con l’intera cittadinanza, per poter fare bene».

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com