breaking news

Canicattini| Un defibrillatore a disposizione della città all’ingresso del comando polizia municipale

Canicattini| Un defibrillatore a disposizione della città all’ingresso del comando polizia municipale
Attualità
'
0

Acquistato con la raccolta  fondi da parte del gruppo comunale di protezione civile, Venerdi 5 agosto alle ore 19 l’inaugurazione.

Ad un arresto cardiaco si può sopravvivere, ad un soccorso in ritardo NO”.  Con questa consapevolezza lo scorso Aprile il Gruppo comunale di Protezione Civile di Canicattini Bagni, diretto dal Comandante della Polizia Municipale e Disaster Manager, Giuseppe Casella, e il cui Assessorato è guidato dall’Assessore Salvatore La Rosa, avviava una campagna di raccolta fondi per l’acquisto di Defibrillatori da posizionare nei luoghi pubblici del centro abitato.  Non è mancata occasione o manifestazione pubblica che non abbia visto presenti i Volontari della Protezione Civile con il loro “gazebo”, per raccogliere le offerte dei canicattinesi per raggiungere questo importante obiettivo di utilità sociale.  Il primo Defibrillatore acquistato con i fondi raccolti dal Gruppo Comunale di Protezione Civile verrà installato in pieno centro, in via Silvio Pellico 65, accanto all’ingresso del Comando della Polizia Municipale, su un fianco del Palazzo Municipale a ridosso di Piazza XX  Settembre, cuore della città.  La sua inaugurazione, da parte del Sindaco Paolo Amenta, è prevista per Venerdì 5 Agosto 2016 alle ore 19:00, presenti i Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile, il loro Dirigente, il Comandante Giuseppe Casella, l’Assessore alla Protezione Civile, Salvatore La Rosa, l’Amministrazione tutta e i Consiglieri comunali. Tutta la cittadinanza e le realtà associative della città, naturalmente, sono invitate a questo importante appuntamento, per conoscere la collocazione di un’apparecchiatura spesso indispensabile per salvare una vita.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *