breaking news

CARENZE NEI SERVIZI ALLA STAZIONE

CARENZE NEI SERVIZI ALLA STAZIONE
Attualità
0

Carenze nei servizi essenziali della stazione feroviaria di Augusta e soprattutto dei servizi igienici, dei punti di ristoro e della biglietteria. Li segnala il consiglier comunale del Pdl, Giuseppe Di Mare. La vicenda è approdata alla Regione, con un’interrogazione presentata dal deputato regionale Vincenzo Vinciullo all’assessore regionale Gentile.  “L’assessore – racconta Di Mare – ha affermato che l’assenza dei servizi igienici è stata disposta in applicazione di direttive nazionali che fissano una soglia minima di almeno 500 viaggiatori al giorno (i dati su Augusta parlano di circa 80 viaggiatori) per giustificare il mantenimento dell’apertura al pubblico dei servizi igienici nelle stazioni italiane”. Ci sarebbe inoltre un’altra possibilità, di cui parla inciullo. L’Assessore ha fatto notare – spiega il deputato – come qualora le amministrazioni siano interessate a tale servizio le ferrovie sono disponibili a conferire i bagni di stazione in comodato d’uso gratuito a semplice richiesta delle stesse, ma il concessionario ne deve garantire pulizia, manutenzione e decoro”.In merito all’assenza dei servizi di  biglietteria, si tratterebbe di una sospensione decisa da Trenitalia in attesa della definizione del rinnovo del Contratto di Servizio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com