breaking news

Carlentini| Aggiornamento. Incidente sulla statale 194, la vittima è un ragusano di 63 anni

25 Novembre 2016 | by Silvio Breci
Carlentini| Aggiornamento. Incidente sulla statale 194, la vittima è un ragusano di 63 anni
Cronaca
1

Se l’è cavata con qualche escoriazione il conducente del tir. La Procura della Repubblica di Siracusa ha aperto un’inchiesta per determinare le cause dell’ennesimo incidente mortale.

incidente-ragusana-con-rogo-e-vittima-194-catania-ragusa-1Si chiamava George Criscione, aveva 63 anni, era originario di Melbourne, capitale dello Stato del Victoria, nell’Australia sud-orientale, ma risedeva a Ragusa. È lui la vittima dell’ennesimo e drammatico incidente stradale verificatosi questa mattina, intorno alle 11, sulla statale 194 Catania-Ragusa, alle porte di Lentini ma in territorio di Carlentini. I carabinieri sono riusciti a dare un’identità ai pochissimi resti carbonizzati dell’uomo grazie all’aiuto dei familiari informati della tragedia nelle ore successive. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, un tir che viaggiava in direzione Ragusa si sarebbe scontrato frontalmente con l’autovettura guidata dalla vittima che procedeva in direzione opposta. Violentissimo l’impatto tra i due mezzi, a seguito del quale l’autovettura, incastrandosi sotto il tir, ha preso improvvisamente fuoco. Sul posto per tentare di domare il rogo sono subito intervenuti i vigili del fuoco del locale distaccamento, che sorge peraltro a pochissimi chilometri di distanza, insieme ai carabinieri di Carlentini e Francofonte che hanno subito avviato le indagini. Sul posto anche i vigili urbani di Carlentini. Subito dopo il violentissimo scontro, il conducente del tir è riuscito a mettersi in salvo prima che le fiamme si propagassero anche al suo mezzo. Se l’è cavata con qualche escoriazione. Ancora tutta da verificare l’esatta dinamica del tragico incidente verificatosi all’altezza di contrada Cannellazza, nei pressi di un distribuite di carburante. All’inizio si era temuto che all’interno dell’auto potessero esserci più persone. La Procura della Repubblica di Siracusa ha aperto un’inchiesta per determinare le cause dell’incidente mortale.

© Riproduzione riservata

musicafestival_650x50_def

One Comment

  1. Francesco says:

    E uno schifo quella strada e il governo a interrotto il
    proggeto che prima era stato accettato con cantieri di lavoro e che poi e stato ritirato ,la Catania Ragusa e la strada della morte ,vergogna,in Sicilia siamo il terzo mondo come trasporti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com