breaking news

Carlentini | Centro vaccinale nella Protezione civile, questa mattina l’inaugurazione

21 Maggio 2021 | by Silvio Breci
Carlentini | Centro vaccinale nella Protezione civile, questa mattina l’inaugurazione
Sanità
'
0

Sarà attivo da lunedì e avrà un potenziale teorico di circa 200 vaccinazioni al giorno su due turni operativi, mattina e pomeriggio. Si punta a decongestionare le attività vaccinali nel presidio ospedaliero di Lentini e nei Semp.

Nuovo centro vaccinale. Inaugurato questa mattina il nuovo centro vaccinale di Carlentini, ospitato nella sede della Protezione civile, all’ingresso sud della città, concessa in comodato d’uso gratuito dal Comune all’Asp di Siracusa per tutto il periodo emergenziale della campagna vaccinale. Il nuovo centro va ad aggiungersi all’hub Urban Center di Siracusa, al nuovo hub di Portopalo e ai numerosi altri centri vaccinali che l’azienda ha attivato in tutti gli ospedali e in tutti i comuni della provincia grazie anche alle sinergie interistituzionali messe in campo per assicurare la piena efficacia della campagna vaccinale e raggiungere le persone quanto più vicino possibile al proprio domicilio.

I presenti all’inaugurazione. All’inaugurazione erano presenti il sindaco Giuseppe Stefio, il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra, il direttore del distretto di Lentini Salvatore Nigroli e gli assessori comunali alla sanità di Carlentini e Lentini Alfredo Londra e Giuseppe Vasta.

Obiettivo: «Decongestionare». Il nuovo centro vaccinale contribuirà a decongestionare le attività vaccinali nel presidio ospedaliero di Lentini e nei Semp (Servizio di epidemiologia e medicina preventiva) di riferimento del territorio della zona nord per il raggiungimento degli obiettivi distrettuali di 500 vaccinazioni al giorno nell’ambito territoriale, contribuendo al raggiungimento delle 4.000 vaccinazioni quotidiane che è il target di riferimento aziendale. Il centro ha un potenziale teorico di circa 200 vaccinazioni al giorno su due turni operativi, mattina e pomeriggio, e sarà in funzione a partire da lunedì.

Sicilia, superato target settimanale di 35 mila vaccini. Intanto procede con successo la campagna vaccinale in Sicilia. Nell’ultima settimana – da venerdì 14 a giovedì 20 maggio – nell’isola sono state effettuate 297.556 somministrazioni (di cui quasi 200 mila come prima dose). Un risultato che ha consentito di superare di ben 35 mila il target assegnato alla Regione Siciliana dalla Struttura commissariale nazionale guidata dal generale Figliuolo. «Il mio ringraziamento – sottolinea il governatore siciliano Nello Musumeci – va a tutti gli operatori sanitari che continuano a lavorare incessantemente, in alcuni casi come a Palermo giorno e notte, affinché sia più vicino il giorno in cui potremo dire di avere finalmente lasciato il Covid alle nostre spalle».

Partito “Proteggi te e i nonni”. È inoltre partito stamane – e durerà fino a domenica – il progetto “Proteggi te e i nonni”, voluto dal governo regionale per dare un ulteriore impulso alla campagna vaccinale. Destinatari gli ultra 80enni e i loro accompagnatori (anche più di uno) over 18, non necessariamente legati da un vincolo di parentela. Si potranno vaccinare senza prenotazione, con una corsia a loro riservata, riducendo così i tempi di attesa. «Dai vari Centri dell’Isola – aggiunge Musumeci – ci arrivano notizie che anche quest’iniziativa sta riscuotendo un discreto successo. Ai più giovani il compito di aiutare gli anziani. Un messaggio di rinascita».

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com