breaking news

Carlentini | Prima un litigio poi il furore, giovane 27enne imbraccia fucile e spara

2 Luglio 2022 | by Silvio Breci
Carlentini | Prima un litigio poi il furore, giovane 27enne imbraccia fucile e spara
Cronaca
'
0

Arrestato dai carabinieri e rinchiuso nel carcere di Siracusa. Il grave episodio, verificatosi nella tarda serata di ieri, ha seminato il panico tra i presenti in piazza Diaz e in piazza Giovanni XXIII.

L’arrestato. Un giovane di 27 anni di Carlentini è stato arrestato ed è ora rinchiuso in una cella del carcere di contrada Cavadonna di Siracusa per avere esploso in aria dei colpi di arma da fuoco. Il grave episodio si è verificato nella tarda serata di ieri e ha ovviamente scatenato scene di panico tra i tanti presenti che hanno dovuto loro malgrado assistere alla scena. Secondo quanto ricostruito da polizia e carabinieri che hanno raccolto diverse testimonianze, il giovane sarebbe stato protagonista di un alterco con alcune persone nella centralissima piazza Armando Diaz, davanti a un noto bar panineria.

I fatti. Forse in preda ai fumi dell’alcol e in preda all’ira, il giovane ha raggiunto la sua abitazione, nella zona sud dell’abitato, e imbracciato un fucile ha esploso in aria alcuni colpi scatenando un fuggi fuggi tra i tanti che si trovavano nella vicina piazza Giovanni XXIII per trascorrere un momento di relax o consumare una bevanda ghiacciata o un panino nel chiosco della piazza. Sul posto per gli accertamenti dei caso sono giunti carabinieri e polizia e anche il personale sanitario con un’ambulanza del 118. Il giovane, condotto in ospedale per una ferita, è stato arrestato su disposizione del magistrato di turno e rinchiuso nel carcere di Siracusa. Diversi i reati di cui dovrà rispondere.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *