breaking news

Carlentini | Rimozione e smaltimento dell’amianto nelle abitazioni civili, prorogato al 30 giugno il termine per la richiesta del contributo a fondo perduto

24 Gennaio 2023 | by Cristina Scevola
Carlentini | Rimozione e smaltimento dell’amianto nelle abitazioni civili, prorogato al 30 giugno il termine per la richiesta del contributo a fondo perduto
Attualità
'
0

É stato prorogato al 30 giugno 2023 il termine per poter ottenere il contributo a fondo perduto per la rimozione e lo smaltimento dell’amianto presente in immobili e abitazioni.

Quali tipologie di contributo applicate? Per quanto riguarda il contributo, questo sarà concesso in misura dell’80% dei costi effettivamente sostenuti e fino a un massimo di 5 mila ero. Invece, per i condomini l’importo massimo è pari a 2500 euro per abitazione (30 mila euro per tutto l’edificio).

Quali tipologie di immobili rientrano nel contributo? L’agevolazione può essere applicata a quelle unità immobiliari destinate ad abitazione civile e relative pertinenze (accatastate con i codici  A/1,A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7, A/8, A/9, A11, C/2, C/6 C/7 e F/5, ubicate nel territorio della Regione siciliana).

Chi può usufruire dell’agevolazione? Possono richiedere il contributo le persone fisiche titolari del diritto di proprietà, le persone fisiche con diritti reali di godimento e i condomini (rappresentati dall’amministratore di condominio).

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 269

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *