breaking news

Carlentini| Sp 32, Nicastro: «Trovati i fondi nel Patto per il Sud»

5 Dicembre 2016 | by Silvio Breci
Carlentini| Sp 32, Nicastro: «Trovati i fondi nel Patto per il Sud»
Attualità
0

Lo scorso settembre l’opera era stata inspiegabilmente esclusa dalla ripartizione delle risorse. In pessime condizioni circa 7 chilometri di carreggiata. Gravi pericoli per la viabilità.

musicafestival_300x250Grazie ai fondi del Patto per il Sud sarà ammodernata la strada provinciale che unisce Carlentini a Pedagaggi. Ne dà notizia il consigliere comunale Giuseppe Nicastro, delegato dell’amministrazione comunale per la frazione, che lo scorso settembre, con una lettera inviata al commissario del Libero consorzio comunale di Siracusa, Giovanni Arnone, denunciò la clamorosa esclusione della provinciale 32 dalla ripartizione dei fondi del Patto per il Sud. «Apprendiamo adesso con compiacimento e gratitudine – afferma Nicastro – che il commissario del Libero consorzio, Giovanni Arnone, in collaborazione con l’assessore regionale alla Formazione, Bruno Marziano, e il presidente della Commissione Bilancio all’Ars, Vincenzo Vinciullo, si è adoperato per l’inserimento della Sp 32 nel Patto per il Sud, da cui l’opera era stata inspiegabilmente esclusa lo scorso mese di settembre». Da anni, com’è noto, gli abitanti della piccola frazione montana di Carlentini denunciano le gravi condizioni in cui versa gran parte della carreggiata, larga appena 5/6 metri contro i 7 regolamentari e con numerosi cedimenti del manto stradale che mettono a rischio l’incolumità degli automobilisti, specie nelle giornate di maltempo. Un grave pericolo è rappresentato inoltre dal ponte sul fiume Gelso, opera risalente all’inizio del Novecento e dunque inadatta a sostenere il traffico pesante. Negli anni scorsi, grazie ai fondi della legge 433 del 1991 per la ricostruzione dei centri colpiti dal terremoto, la strada fu oggetto di un intervento di ammodernamento su un tratto di soli tre chilometri.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com