breaking news

CASTANIA LANCIA UNA PROVOCAZIONE

3 Settembre 2010 | by Redazione Webmarte
CASTANIA LANCIA UNA PROVOCAZIONE
Politica
0

Anche il Sindaco di Francofonte interviene sul blocco dal primo settembre dei ricoveri ordinari nel Reparto di  Pediatria all’Ospedale di Lentini dove sono stati soppressi 6 posti letto, trasferiti al Muscatello di Augusta, mantenuti, invece i due posti letto per i day-hospital . Il Pronto Soccorso, uno dei pochi servizi superstiti, ora è a  rischio di congestione ed inefficienza, visto che  bisognerà tamponare caricando sull’Unità d’Emergenza l’assenza degli altri reparti.  Di Fronte a questi tagli e agli scenari di  pessima assistenza sanitaria che si prospettano Castania lancia una provocazione:  “A questo punto chiudete pure il Pronto Soccorso  e dite alla gente di  ammalarsi  solo quando e se sarà operativo il nuovo nosocomio, o si prepari a viaggiare per essere curata”. “Questi tagli sono studiati con l’alibi del risparmio a tutti i costi, e qui c’è in gioco la salute dei bambini che non ha prezzo”. E secondo Castania, “i provvedimenti di recente attuati dall’ASP, per dar seguito all’esigenza di rimodulare i posti letti letto in Provincia, hanno poco o niente di economico, considerando  che per le urgenze notturne e festive bisognerà pagare ai medici pediatri  la reperibilità,  mentre per i sanitari e  gli operatori del Pronto soccorso si annuncia un intollerante autunno di fuoco, che gli toglierà la serenità professionale”. (AL)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com