breaking news

CATANIA| Al via “Insulae” il festival ad ingresso gratuito che quest’anno celebra le “Isole Culturali”

CATANIA| Al via “Insulae” il festival ad ingresso gratuito che quest’anno celebra le “Isole Culturali”
Spettacolo
'
0

Appuntamento all’Anfiteatro Turi Ferro di Gravina di Catania con Peppe Voltarelli che canta Otello Profazio e Carlo Muratori che canta Fabrizio De Andrè.

insulae 1 (1)Due serate in musica per un doppio appuntamento che guarderà alle “isole culturali”, che poi sono le tante “isole umane” cantate da De Andrè ma anche da Profazio. Inizia domani sera alle 21,30 l’ottava edizione di “Insulae” il festival diretto da Carlo Muratori, ad ingresso gratuito all’anfiteatro Turi Ferro di Gravina di Catania. Per la prima delle due giornale sarà protagonista il cantautore calabrese Peppe Voltarelli che omaggerà Otello Profazio, antesignano del folk revival in Italia. Il blusman calabro presenta “Voltarelli canta Profazio”, il nuovo libro e cd, prodotto e arrangiato dallo stesso Muratori e pubblicato da Squilibri Editore. Un lavoro uscito a maggio di quest’anno e che segna quasi un simbolico passaggio di consegne tra Voltarelli, uno dei maggiori interpreti della canzone d’autore italiana, e appunto Otello Prefazio. Un tributo che è un omaggio all’interno di un’atmosfera tipica dei cantastorie ma secondo una lettura moderna. Voltarelli è stato vincitore del premio Tenco nel 2010, e ha pubblicato i suoi lavori in vari Paesi del mondo oltre ad avere avuto numerose collaborazioni artistiche anche in campo teatrale, letterario e cinematografico. Labloggif_57beface1181a serata di venerdì 26 agosto continuerà con il concerto dei Malanova, gruppo del messinese nato con l’intento di salvaguardare il dialetto e la musica popolare dei luoghi di origine dei musicisti, coniugando la musica all’impegno sociale e culturale. I Malanova hanno preso parte a numerose rassegne di musica etnica e folk, ottenendo riconoscimenti prestigiosi. Nel 2007 il programma Demo di Radio 1 Rai dedica loro uno speciale. Hanno ottenuto il primo premio alla rassegna di musica etnica e popolare “Premio Rosa Balistreri” sotto la presidenza di Carmen Consoli. Il festival “Insulae” prosegue e si concluderà poi sabato 27 agosto alle 21.30 con fuori programma d’eccezione: la partecipazione straordinaria degli “AmalarazzA”, gruppo folk locale, nato fra le pieghe della “Associazione Gravina Arte”. A seguire conclusione con Carlo Muratori che insieme alla sua orchestra canterà i principali successi di Fabrizio De Andrè. “Otello Profazio e Fabrizio De Andrè, due personaggi tanto diversi eppure così simili – ribadisce lo stesso Muratori – da essere accostati facilmente in un lavoro di recupero della memoria e della cultura nazionale”. Un’occasione dunque di crescita culturale, come spiega anche il sindaco di Gravina di Catania, Domenico Rapisarda, oltre che di promozione territoriale. La rassegna è promossa e organizzata dall’associazione Folkstudio di Siracusa con il sostegno del Comune di Gravina di Catania e della Regione Siciliana. Maggiori informazioni sul web www.rassegnainsulae.it e canali social www.facebook.com/rassegnainsulae

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com