breaking news

Catania | Domani debutto casalingo nel campionato femminile di Serie B2

15 Ottobre 2021 | by Redazione Webmarte
Catania | Domani debutto casalingo nel campionato femminile di Serie B2
Sport
'
0

Il tecnico della Volley Valley Funivia dell’Etna Piero Maccarone: “Siamo pronti, non vediamo l’ora”.

La lunga attesa è finita, domani, alle 16.30, la palestra Mascagni di Catania riapre le porte alla pallavolo nazionale. A pochi mesi dalla semifinale per la promozione in B1, persa a testa altissima contro il Palmi, riparte quindi il campionato di Quarta Serie. La Volley Valley Funivia dell’Etna del tecnico Piero Maccarone riceve la Medtrade Volley Palermo di Linda Troiano, al debutto assoluto in B2. Dopo un’intensa fase di preparazione, caratterizzata da diversi allenamenti congiunti (gli ultimi sabato scorso con Albaverde e Comiso), si gioca finalmente per i tre punti, ma soprattutto si ritorna a parlare di campionato in un contesto di normalità con un inizio regolarmente previsto, come da calendario, e senza i diversi slittamenti e i cambiamenti di formula che hanno segnato lo scorso campionato.

La Volley Valley riparte con un programma in linea con le prerogative della scorsa stagione e cioè quelle di valorizzare la linea verde, inserendo in rosa giocatrici esperte e funzionali agli obiettivi che s’intendono raggiungere. Parliamo della regista Rebecca Surace, ammirata proprio contro Palmi qualche mese fa, il centrale Selene Richiusa, le schiacciatrici Chiara Col, Sonia Gualtieri e Cristina Riferi. “Non vediamo – spiega il tecnico Piero Maccarone – l’ora di giocare. C’è grande entusiasmo all’interno del gruppo. Dobbiamo ancora assimilare delle situazioni di gioco, alcune le abbiamo già risolte. Ma nel complesso siamo pronti. Le prime partite serviranno per trovare stimoli giusti e migliorare gli aspetti che alleniamo in palestra. Il Palermo? Ha un po’ la nostra stessa filosofia. La prima squadra è giovane con un blocco di atlete esperte. Lavora bene e molto con il vivaio. Non mancheranno le emozioni nella prima fase, ma poi sono convinto che si giocherà a viso aperto. Sarà un campionato quasi normale, giocheremo con il pubblico e una situazione pandemica in netto miglioramento. Ci auguriamo che sia una stagione regolare e ricca di soddisfazioni”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com