breaking news

CGIL, CISL E UIL TRACCIANO IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SULL’EMERGENZA E SULLA POLITICA DELL’ISAB

CGIL, CISL E UIL TRACCIANO IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SULL’EMERGENZA E SULLA POLITICA DELL’ISAB
Sindacale
0

Riunione questa mattina dei segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil e di quelli di tutte le categorie dell’industria per fare il punto della situazione, alla luce anche della vertenza dell’indotto dell’Isab, finita ieri con un protocollo che i sindacati non ritengono risolutivo.
Rimangono in sospeso questioni determinanti come gli investimenti e le risorse disponibili, a partire dal rigassificatore ancora fermo al vaglio della Regione.
Per questa ragione, i segretari sindacali hanno concordato un’ iniziativa che guarderà ai governi nazionale e regionale e al sistema delle imprese, sia per la stabilizzazione dei lavoratori dell’indotto sia per la modulazione degli appalti delle grandi committenti che finora hanno penalizzato le ditte locali.
E’ stata predisposta una piattaforma che già dalla prossima settimana sarà esposta ai lavoratori nel corso di assemblee da cui scaturiranno le azioni di mobilitazione e lotta a sostegno del lavoro.
Tra gli obiettivi primari anche il rilancio di Punta Cugno e Marina di Melilli, per affrancare il settore metalmeccanico dalla dipendenza totale dall’industria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com