breaking news

CITTA’ DELLA NOTTE, IL NUOVO CARTELLONE

CITTA’ DELLA NOTTE, IL NUOVO CARTELLONE
Spettacolo
0

Nuova ricca stagione teatrale per Città della Notte. Il cartellone 2010-2011 riserva  tante novità, a cominciare dalla Direzione Artistica, affidata quest’anno al M° Marcello Giordano Pellegrino, dopo le brillanti stagioni d’esordio nel segno di Marco Pupin. Se lo scorso biennio è stato caratterizzato soprattutto da “one man show” di successo e commedie brillanti, il nuovo direttore “vira” decisamente e punta su un teatro maggiormente intriso di sicilianità con spettacoli e attori che trasudano vicende e colori della nostra terra.Su tutti spicca “Il giorno della civetta” di Leonardo Sciascia, un adattamento teatrale di Gaetano Aronica con la regia di Federico Catalano e la partecipazione di due grandi artisti come Sebastiano Somma e Orso Maria Guerrini. La presenza in cartellone di questo spettacolo è il frutto di una collaborazione che Città della Notte, su precisa volontà di Pellegrino, ha intrapreso con la Fondazione Sciascia. Sicilianità e ancora Sicilia con “Non si sa come” da Luigi Pirandello di Nicola Fano, che vedrà per la prima volta sul palco del Teatro Cannata il siracusano Sebastiano Lo Monaco, attesissimo alla sua prima a Città della Notte.Teatro, ma non solo. La stagione, infatti, aprirà con un doveroso omaggio alla danza con lo spettacolo “Non solo Bolero” con i due noti ballerini Kledi Kladiu ed Emanuela Bianchini. E nel corso della stagione ci sarà spazio anche per un sostanzioso sconfinamento nel mondo della lirica con gli spettacoli “Voci in concerto”, che vedrà il ritorno dell’amatissimo dal pubblico Edoardo Guarnera con al fianco Daniela Rossello, l’operetta “Fiori di Hawaii”, entrambi prodotti dall’eclettico Toni Musumeci, e “La Principessa della Czardas”.La passerella di grandi nomi si chiude con Andrea Tidona in “A Maggio finirà” e Rodolfo Laganà, Francesco Pannofino, Francesca Reggiani, impegnati in “Ladro di razza”, due lavori di spessore, molto apprezzati dalla critica,  per l’attualità dei temi trattati e la maestria in scena di questi grandi artisti. Una stagione, quindi, di grande respiro, quella organizzata da Marcello Pellegrino. Ambiziosa allo stesso tempo, con in cantiere diversi progetti collaterali che spaziano dalla presenza di Lucia Sardo al Festival del Teatro amatoriale, che punta a vivere e far vivere quelle emozioni che in questi due anni il Teatro Cannata, il Teatro e i grandi artisti hanno saputo regalare al pubblico di Città della Notte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com