breaking news

COME RISANARE L’ECONOMIA FAMILIARE

COME RISANARE L’ECONOMIA FAMILIARE
Attualità
0

Le famiglie, le banche, il credito. E’ il titolo della guida che UST e Adiconsum Cisl hanno presentato, ad una platea di consumatori e agli stessi segretari di categoria, nel salone conferenze di via Arsenale, a Siracusa. L’iniziativa, ripetuta questo pomeriggio, intende porre l’attenzione sulla gestione dell’economia familiare con un occhio di riguardo alla prevenzione del sovra indebitamento. Dopo l’apertura affidata a Laura Arcieri, responsabile provinciale della stessa associazione, gli interventi di Rita Lo Presti, psicologa e segretario generale della FeLSA, di Mario Berlotti, responsabile CAF provinciale, degli avvocati Italo Basso e Marilena Tabacco, di Alberto Lo Passo, segretario generale della FIBA Cisl Siracusa. Aspetti diversi di un unico problema che mette al centro la condizione economica delle famiglie in un momento di crisi stringente. “Uno dei problemi maggiori che le famiglie incontrano nel programmare acquisti, investimenti, richieste di prestiti o reclami verso la propria banca – ha detto Laura Arcieri – è quello di non avere dimestichezza delle pratiche da presentare e seguire, delle richieste di prestiti o più semplicemente di come chiedere un fido o avere un vitalizio. L’opuscolo esamina i servizi creditizi cercando di comprendere i motivi del sovra indebitamento, i servizi creditizi in generale,, i singoli contratti ed i rischi derivanti”. La UST Siracusa e l’Adiconsum provinciale, così come è stato ribadito nel suo intervento dal segretario generale Paolo Sanzaro, “vogliono offrire spunti di riflessione ma anche soluzioni a quanti, stretti nella morsa del sovra indebitamento, intendono risanare l’economia familiare con una gestione più sana ed oculata”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com