breaking news

COMISO-LEONZIO: 1-0. AMARA SCONFITTA PER I LENTINESI

14 Novembre 2011 | by Redazione Webmarte
COMISO-LEONZIO: 1-0. AMARA SCONFITTA PER I LENTINESI
Sport
0

Comiso: Annese, Giudice ( 70′ Gurrieri S) , Boemia, D’Iapico, Ravalli, Conti, Tumino A ( 71′ Vasile), Nasello, Cinnirella, Gurrieri M, Indigeno ( 80′ Giallongo). All. Borgese.
Leonzio: Meo, Curcuruto, Viglianesi, Benedettino, Patanè, Spataro, Emanuele ( 82′ Rinaudello), La Rosa ( 65′ Clienti), Bognanni, Garofalo ( 46′ Bellavia), Salafia. All. Lucio Tosto
Arbitro: Maddocco di Messina; Assistenti: Drago e Tomarchio di Acireale.
Reti: 41′ Indigeno.
Corner: 3-3.

Comiso – Match carico di importanza quello tra verdearancio e bianconeri al “Comunale” di Comiso che lo scorso anno lottavano per la Promozione, mentre quest’anno lottano per una salvezza tranquilla.
Al 3′ la Leonzio scalda i guanti del portiere avversario con Benedettino che prova il tiro dalla distanza.
Sino al 20′ le squadre si studiano a vicenda. Mosse e contromosse cercando il guizzo decisivo.
Buone alcune giocate della Leonzio. 
Al 24′ dalla destra Curcuruto lascia partire un tiro cross che crea non pochi problemi al portiere che respinge. Al 28′ bianconeri ancora vicino al goal di Emanuele ma il tiro deviato poi in corner esce di un soffio. Al 38′ arriva il primo tiro dei padroni di casa con Conti ma è bravo Meo a respingere.
Al 41′ Comiso in vantaggio con Indigeno. Dopo una ribattuta dell’attenta difesa bianconera, palla allo stesso attaccante che si gira e insacca alle spalle dell’incolpevole Meo. La seconda frazione di gioco comincia ancora con la Leonzio che domina il centrocampo. Al 59′ ci prova Bellavia con un insidioso calcio di punizione che Annese respinge.  Al 66′ appena entrato Clienti, viene servito in area da Bognanni, ma viene chiuso dalla difesa comisana. Su capovolgimento di fronte poi Cinnirella tutto solo sfiora il raddoppio mandando la palla fuori di poco. Al 77′ ci prova ancora Bellavia su calcio di punizione ed ancora una volta Annese salva dal pari la propria squadra.  Nei minuti finali paura per un infortunio subito dal portiere bianconero Meo, rimasto in porta per non lasciare in dieci uomini la propria squadra che aveva già usufruito dei tre cambi a disposizione. 

“Vi è il rammarico per la sconfitta  – ha commentato il tecnico bianconero Lucio Tosto – purtroppo sappiamo quali sono i nostri limiti. Tuttavia posso dire che la mia squadra non meritava la sconfitta, il pareggio era il risultato migliore per entrambe le formazioni. Siamo stati superiori nel possesso palla ed abbiamo avuto noi le occasioni da rete migliori. Continueremo a lavorare per cambiare rotta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com