breaking news

CONCLUSO IL 2011, L’AUGUSTA SPERA IN UN 2012 POSITIVO

CONCLUSO IL 2011, L’AUGUSTA SPERA IN UN 2012 POSITIVO
Sport
0

La gara contro l’Acqua&Sapone ha sancito la fine di un 2011 vissuto in chiaroscuro per la società megarese. Proprio nell’ ultimo impegno casalingo che ha fatto ingoiare ancora un boccone amaro ai neroverdi con il pari contro gli abruzzesi.
Il 2012 si apre con l’Asti, nella gara valida per la prima giornata del girone di ritorno. Gli astigiani, senza l’ex Cavinato per infortunio, verranno ad Augusta agguerriti forti del loro quarto posto con le possibilità di aggancio o sorpasso alla Lazio.
L’Augusta è chiamata in causa a giocare per un solo risultato, la vittoria, perché di fondamentale importanza tornare a vincere e cominciare già da ora a ridurre lo svantaggio dalle dirette avversarie e dovrà farlo senza il pivot Alemao, appiedato dal giudice sportivo.
Gennaio sarà un mese cruciale, infatti, oltre all’ Asti il sodalizio del presidente Santanello dovrà affrontare Fiumicino, Bologna e Venezia, affrontando i due scontri diretti fuori dalle mura amiche, incontri chiave per ricominciare la scalata e uscire nel modo più veloce dai bassifondi della classifica, che non rispecchia assolutamente quanto espresso dall’Augusta in questo scorcio di stagione.
“Innanzitutto voglio rivolgere a tutti i nostri più sinceri auguri di un buon 2012 con la speranza che sia un anno migliore per tutti. Non vogliamo guardare al passato ma andare avanti e guardare con fiducia al futuro convinti che gli sforzi fatti fin qui ci ripagheranno e ci permetteranno di conquistare ciò per cui abbiamo fino ad oggi lavorato. Mi auguro che la gara di mercoledì con l’Asti dia la spinta per dare un rilancio al nostro campionato.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com