breaking news

CONTINUA LA CAMPAGNA DI RACCOLTA FIRME PER L’INTITOLAZIONE DI UNA VIA A PAOLO CALDARELLA

15 Dicembre 2011 | by Redazione Webmarte
CONTINUA LA CAMPAGNA DI RACCOLTA FIRME PER L’INTITOLAZIONE DI UNA VIA A PAOLO CALDARELLA
Attualità
0

Sono oltre 700 le prime adesioni all’iniziativa per l’intitolazione di una via della città a Paolo Caldarella e che ieri sono state consegnate al Sindaco di Siracusa, Roberto Visentin.
Il presidente della sezione locale dell’USSI, Prospero Dente, il tecnico del Circolo Canottieri Ortigia, Gino Leone, il rappresentante del gruppo Amici di Paolo, Pino Camilli, hanno portato a Palazzo Vermexio una prima parte delle adesioni giunte in queste ultime settimane.
Insieme al presidente del Consiglio Comunale, Edy Bandiera, che ha da subito sposato l’iniziativa, ci sono le firme di illustri personaggi del mondo della pallanuoto italiana ed internazionale. Pino Porzio, Gianni De Magistris, Andrea Pisano, Marco Pagliarini, Vlad Hagiu, Bruno Cufino, tantissime società del campionato maschile e femminile, ex arbitri, giornalisti di settore, il presidente provinciale del CONI di Siracusa, Pino Corso, il presidente del Consorzio Universitario Archimede, Roberto Meloni, l’U.S. Siracusa calcio, la Finnova Costanzo pallavolo, la KST canoa polo, la Canoa Polo Ortigia, la Enzo Grasso di pallanuoto e calcio, Amedeo Crippa capitano storico del Siracusa calcio e tanti altri ancora.
“È un crescendo incredibile – hanno commentato Dente, Leone e Camilli – A diciotto anni di distanza dalla scomparsa di Paolo, si sta manifestando una sensibilità notevole. Questo dimostra la grandezza di un ragazzo diventato uomo nella piscina della Cittadella di Siracusa e, allo stesso tempo, conferma lo spessore umano di un grande campione nella vita di ogni giorno.
Il sindaco di Siracusa, che ha aderito insieme a tanti altri politici ed amministratori sul profilo Facebook attivato, ha confermato che l’iter andrà avanti veloce e che si cercherà di arrivare all’intitolazione dell’attuale via Zopiro entro il mese di marzo dell’anno prossimo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com