breaking news

CONVENTION PDL, PRONTE NUOVE ALLEANZE

13 Novembre 2010 | by Redazione Webmarte
CONVENTION PDL, PRONTE NUOVE ALLEANZE
Politica
0

All’indomani della nomina dei due coordinatori provinciali del Pdl, il Popolo della libertà di Siracusa fa il punto della situazione e si prepara al futuro, anche in chiave elettorale. Questa mattina, convention in un hotel di Ortigia. Al tavolo di presidenza, Vincenzo Vinciullo, Angelo Bellucci e con loro il sindaco, Roberto Visentin, il presidente della Provincia, Nicola Bono e il senatore Bruno Alicata. Inevitabile il riferimento agli sconvolgimenti politici delle ultime settimane, a Roma, come a Palermo e a Siracusa. Ribadito l’invito all’Mpa e a Futuro e libertà a dimettersi spontaneamente dalle giunte, ma rimane valido il documento del tavolo del Centrodestra secondo cui, se gli autonomisti non andranno via da soli, saranno comunque estromesse dagli esecutivi.Per il “Fli” l’orientamento è lo stesso, ma di loro non si parlava ancora in quel documento, in attesa degli sviluppo nazionali, che sono poi andati nel segno della rottura. Bellucci parla della necessità per il Popolo della libertà di individuare anche in provincia nuove alleanze per arrivare forti alle prossime scadenze elettorali. Poi una sollecitazione a chi milita nel partito, affinchè si mettano da parte le ambizioni personali, la volontà, ad esempio, di ricoprire incarichi assessoriali o di sottogoverno per il bene della forza politica, per la stabilità dello schieramento. È il momento- ha aggiunto il notaio – di fare politica con intelligenza e generosità. Per Vinciullo le alleanze da stringere riguarderanno la nuova Dc, la Destra di Storace, che in provincia significa Puccio Forestiere e movimenti o liste civiche che si comporranno nei diversi comuni del territorio. Vinciullo parla di un Pdl in salute che adesso , strutturandosi adeguatamente nel territorio, può lavorare ad un maggiore radicamento sul territorio, anche senza gli ex di “Forza del Sud”. Non avrebbero alcun riscontro nella realtà, invece, alcuni sondaggi che vorrebbero il partito in calo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com