breaking news

CORDOGLIO PER MORTE GIULIA RANDAZZO

CORDOGLIO PER MORTE GIULIA RANDAZZO
Cronaca
0

Numerose le manifestazioni di cordoglio per la prematura scomparsa di Giulia Randazzo, capo ufficio stampa del Comune di Siracusa. La ricorda il sindaco, Roberto Visentin. “Prima che una professionista seria e un’importante risorsa per il Comune – commenta il primo cittadino – era un’amica la cui competenza ho potuto stimare come assessore e poi come sindaco Giulia era una donna dinamica, lavoratrice instancabile – ha aggiunto Visentin -. Una giornalista che ha dato il meglio di sé nel settore della comunicazione pubblica, sia a Palermo che a Siracusa, dove ha portato la originalità e lungimiranza. Lascia un vuoto enorme in tutta l’amministrazione comunale, in tutti i dirigenti e i funzionari che l’hanno conosciuta e ne hanno apprezzato la determinazione e la conoscenza degli enti locali e della complessità delle leggi che li regolano. A nome di tutti i siracusani, la ringrazio per ciò che ha dato alla città”. La ricorda anche il segretario dell’Assostampa di Siracusa, Aldo Mantineo. La scomparsa di Giulia Randazzo -commenta il rappresentante dei giornalisti –  colpisce ed addolora tutti, specie chi ha avuto modo di lavorare con lei e di apprezzarne le doti professionali ed i tratti umani. Il suo rigore professionale e la sua competenza ne hanno fatto un sicuro punto di riferimento per tutti. A Siracusa, dove ha lavorato con impegno e passione, ha portato anche tutto il suo bagaglio di considerevole esperienza. E con la nostra città ha stretto un legame indissolubile”. Intervento anche da parte dell’Asp. “La morte di Giulia Randazzo, professionista preparata e capace -si legge in una nota diffusa oggi dall’azienda sanitaria provinciale –  lascia un profondo vuoto nella categoria dei giornalisti in generale e degli uffici stampa della Pubblica amministrazione in particolare, dove per anni ha dimostrato il suo impegno, il suo spirito di servizio, la sua competenza. Con la collega Giulia – commenta l’addetta stampa dell’Asp, Agata Di Giorgio – in più occasioni mi sono trovata a collaborare in iniziative congiunte tra l’Asp e il Comune di Siracusa serenamente e con quella piacevole spontaneità che la contraddistingueva.. Alla famiglia di Giulia il più profondo cordoglio personale e del direttore generale dell’Asp di Siracusa Franco Maniscalco assieme ai direttori sanitario e amministrativo Annunziata Sciacca e Salvatore Strano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com