breaking news

CROLLO NEL SETTORE EDILE

CROLLO NEL SETTORE EDILE
Attualità
0

Oltre il 60% dei lavori in meno, rispetto agli anni scorsi, nel settore dell’edilizia. Negli ultimi due anni la crisi economica ha scosso duramente il sistema economico della provicnia di Siracusa e di tutta la Sicilia. Il settore dell’edilizia, sia quello legato alle commesse private che quello legato agli appalti pubblici, ha subito un vero e proprio crollo. E’ emerso da un incontro organizzato dalla Cna regionale e da Unifidi-Imprese Sicilia. Secondo la Cna, in queste settimane la grande industria metalmeccanica, presente nell’isola, ha aumentato le richieste all’Inps di messa in cassa integrazione dei dipendenti e tanti subfornitori hanno cominciato a licenziare i lavoratori. Il distretto del tessile abbigliamento, che lavora da anni per le grandi griffes, ha subito una riduzione degli ordini e in contemporanea una riduzione dei pagamenti sui capi confezionati. Sono diminuiti i livelli di attività e di fatturato nei settori dei servizi alla persona, così come dei servizi alla produzione e alle cose, a partire dall’autotrasporto. Nel quarto trimestre 2009 la persistenza di condizioni di incertezza e difficoltà si e manifestata soprattutto attraverso nuove diminuizioni di volume di affari, della produzione e degli ordini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com