breaking news

Crotone | Arrestato trafficante di esseri umani sbarcato ad Augusta

Crotone | Arrestato trafficante di esseri umani sbarcato ad Augusta
Cronaca
'
0

Abdalla Ahmed Sabir, sudanese di 26 anni, ritenuto responsabile di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e alla tratta degli esseri umani è stato fermato Crotone su delega della Procura Distrettuale Antimafia di Catania. era sbarcato a febbraio ad Augusta.

Abdalla Ahmed Sabir, ventiseienne sudanese, sbarcato ad Augusta lo scorso febbraio è stato arrestato a Crotone perché ritenuto responsabile di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e alla tratta degli esseri umani. Ad eseguire il fermo di indiziato di delitto, il 4 marzo scorso, su delega della Procura Distrettuale Antimafia di Catania, sono stati agenti della squadra mobile di Siracusa, coadiuvati dai colleghi dell’omologa struttura investigativa di Crotone. Lo straniero, era giunto in Italia lo scorso febbraio, dopo essere stato soccorso in mare, insieme a numerosi altri migranti, a bordo di una nave appartenente ad una organizzazione non governativa attraccata poi al porto commerciale di Augusta.

L’attività info – investigativa svolta all’atto dello sbarco, suffragata anche da asserzioni testimoniali di altri cittadini extracomunitari che hanno raccontato le gravi violenze subite in Libia nei campi ove vengono tenuti i migranti in attesa di partire per l’Europa, ha consentito di fare luce in ordine al ruolo ricoperto dall’arrestato in seno all’organizzazione criminale capeggiata da trafficanti libici. Pertanto, dopo i necessari riscontri fotografici e dattiloscopici, eseguiti con i moderni mezzi posti a disposizione della Polizia scientifica, è stata redatta un’articolata ed esaustiva informativa all’autorità giudiziaria competente che ha emanato il provvedimento, eseguito dalla squadra mobile aretusea nel Cara (centro di accoglienza richiedenti asilo )di Isola di Capo Rizzuto (Crotone) dove il ventiseienne era alloggiato. Il Gip di Crotone, infine, ha convalidato il decreto di fermo di indiziato di delitto ed emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com