breaking news

CUMULI DI RIFIUTI ALLA PIZZUTA

CUMULI DI RIFIUTI ALLA PIZZUTA
Attualità
0

La zona della Pizzuta, a Siracusa, invasa dai rifiuti. Sono stati gli stessi residenti a documentare lo stato di grave trascuratezza che caratterizza in questi giorni alcune importanti arterie di contrada Pizzuta, sia per incuria dell’Amministrazione Comunale sia per la negligenza di tutti quei soggetti, pubblici o privati, che realizzano lavori su strade comunali. Sarebbe questo il caso della società che avrebbe terminato da giorni i lavori di collegamento della rete elettrica ad una palazzina in costruzione nei pressi di via Salvo Randone, lasciando sul tracciato stradale cumuli di materiale inerte nel totale disinteresse degli organi di vigilanza e controllo del Comune di Siracusa. Noncuranza che emerge anche dal degrado del verde pubblico, in particolare in piazza Braille, che potrebbe essere curata e attrezzata anche con giochi per bambini; la sera invece diventerebbe ritrovo per teppisti. Stesso discorso per le piccole e grandi aree a verde di cui sono disseminate, in linea teorica, le ampie arterie della Pizzuta, come ad esempio via Antonino Lo Surdo, dove il decespugliatore – lamentano i cittadini – conosce appena i primi centimetri a ridosso del marciapiede, dietro i quali lascia invece proliferare erbacce e sterpaglie. Tra le richieste, anche la possibilità di curare un accesso alla nuova pista ciclabile attraverso Targia, per non doverne usufruire dovendo necessariamente giungervi tramite l’ingresso del monumento ai caduti di via Riviera. Il grido d’allarme dei cittadini delle periferie, stanchi di sentirsi abbandonati a se stessi e privi di ogni forma di vigilanza, è stato raccolto dall’associazione Le Formiche, che ha lanciato un appello all’Amministrazione cittadina affinché attenzioni queste segnalazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com