breaking news

CUTRALE: “LE IMPRESE EDILI SONO IN GINOCCHIO. URGENTE SBLOCCARE I PAGAMENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI”

27 Gennaio 2012 | by Redazione Webmarte
CUTRALE: “LE IMPRESE EDILI SONO IN GINOCCHIO. URGENTE SBLOCCARE I PAGAMENTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI”
Attualità
0

In una nota inviata dal  Presidente di Ance Siracusa, Domenico Cutrale, al Presidente di Ance Sicilia, Salvo Ferlito,  viene messa in evidenza la necessità di affrontare la drammatica crisi in cui versa il comparto edile.

“A seguito del recente blocco degli autotrasportatori (che si è allargato alle altre categorie di agricoltori, pescatori etc.” – si legge nella nota di Cutrale – a parte i danni diretti derivanti dalla mancata produzione, peraltro rilevanti, ci sono costi che andranno a gravare sulle già asfittiche casse dello Stato. Mi riferisco al ricorso massiccio alla CIG per tutti i lavoratori che non hanno potuto prestare la propria attività lavorativa”.

“Se le finalità della protesta possono essere ampiamente condivisibili, continua il Presidente di Ance Siracusa – non possono essere tollerate iniziative che prevaricano i diritti dei cittadini e delle imprese: i disagi della popolazione nel rifornirsi di carburante e di generi alimentari e quelli delle imprese costrette a sospendere la propria attività per il mancato arrivo nei cantieri sia delle maestranze che delle materie prime”.

“Il malessere di tutti i settori produttivi, non solo di quelli che hanno protestato facendo i blocchi stradali, è tangibile e occorre trovare i giusti rimedi”.

“Per il nostro settore – conclude Cutrale – le richieste vanno dal rilancio degli investimenti allo sblocco di iniziative private, ma su tutte la necessità, non più dilazionabile, di incassare in tempi rapidi quanto dovuto dalla pubblica amministrazione a fronte di lavori eseguiti e la certezza delle regole e del diritto. E’ il minimo che una Nazione che si definisce “civile” deve garantire a tutti i soggetti con i quali intrattiene rapporti economici per prestazioni di lavori, forniture e servizi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com