breaking news

DDL SU CONCILIAZIONE E ARBITRATO

26 Ottobre 2010 | by Redazione Webmarte
DDL SU CONCILIAZIONE E ARBITRATO
Attualità
0

Lo scorso 19 ottobre è stato approvato dalla Camera il Disegno di Legge riguardante il lavoro, le norme sulla conciliazione e l’arbitrato. In particolare, la conciliazione può essere proposta tramite l’associazione sindacale a cui l’interessato aderisce; la richiesta di espletamento del tentativo di conciliazione interrompe la prescrizione e sospende, per la durata del tentativo di conciliazione e per i 20 giorni successivi alla sua conclusione, il decorso di ogni termine di decadenza. Quanto all’arbitrato, la nuova disciplina contempla anche altre forme oltre a quello che può instaurarsi durante il tentativo di conciliazione, per esempio, la possibilità per il lavoratore all’atto dell’assunzione di decidere se ricorrere all’arbitrato in caso di future controversie, con esclusione del licenziamento. A tal fine, il lavoratore sottoscrive una clausola compromissoria valida per ogni lite, escluso il licenziamento, per il quale resta obbligatorio ricorrere al giudice ordinario. Per il presidente dell’A.n.p.a.r., Giovanni Pecoraro, deve esserci l’obbligo di formazione in materia di conciliazione e arbitrato anche per i consulenti del lavoro. (I. F.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com