breaking news

DENUNCIATA L’INCURIA DI PIAZZA DUOMO E LA MANCANZA DI LUCE AL VICOLO II ALLA GRAZIELLA

DENUNCIATA L’INCURIA DI PIAZZA DUOMO E LA MANCANZA DI LUCE AL VICOLO II ALLA GRAZIELLA
Attualità
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

 

Gettacarte imbrattati con scoli di varia natura, gradini della chiesa a chiazze nere appiccicose, migliaia di cicche sulla pavimentazione che ha perso il suo colore originario sostituito da un grigio scuro a chiazze  nere, bottigliette e carte accantonati tra una colonna e l’altra  proprio all’ingresso del famoso e prestigioso tempio, spuntoni metallici collocati per  allontanare i colombi, che staccandosi dalla facciata cadono addosso ai passanti, il lampione davanti all’arcivescovado con due lampade su tre  spente. Questo lo scenario che sabato scorso si presentava a chi passeggiava per Piazza Duomo. La descrizione credo sia abbastanza eloquente, evito dunque qualunque commento, mi auguro e chiedo da cittadina prima e da Presidente della Circoscrizione dopo che chi di competenza prenda immediati provvedimenti, perché se dietro tante mancanze c’è l’alibi del “non abbiamo i fondi” dietro quanto appena descritto c’è solo l’incuria verso la nostra bella ma sempre più trascurata città.

Inoltre, è ancora al buio il vicolo II alla Graziella. I residenti continuano a protestare, recandosi presso l’Ufficio della Circoscrizione ed è sempre più difficile spiegar loro che purtroppo il nostro Ufficio può solo segnalare, denunciare, sollecitare, ma che l’intervento deve essere realizzato da altri organismi. Reputiamo davvero inverosimile che una città come la nostra non possa  avere la capacità economica di installare un lampione, lasciando totalmente al buio una zona fortemente abitata e tra l’altro anche da anziani che rincasano timorosi facendosi luce con una torcia.

 

 

                                                                                                 La Presidente del Consiglio di Quartiere Ortigia

                                                                                                          Maria Grazia Cavarra

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com