breaking news

Augusta| DIPENDENTE PASTORINO SI INCATENA IN PIAZZA DUOMO PER PROTESTARE CONTRO IL LICENZIAMENTO

26 Dicembre 2011 | by Redazione Webmarte
Augusta|  DIPENDENTE PASTORINO SI INCATENA IN PIAZZA DUOMO PER PROTESTARE CONTRO IL LICENZIAMENTO
Cronaca
0

È stata una mattina della vigilia di Natale animata.
Antonino Aparo, dipendente della società Pastorino, concessionaria del servizio di raccolta dei rifiuti in città, si è incatenato sotto l’albero di Natale di piazza Duomo per protestare contro il licenziamento da parte dell’azienda, che lo stesso ritiene una ritorsione legata alla sua attività sindacale.
Dopo alcune ore, è giunto in piazza il titolare dell’azienda Pastorino, Anton Quercioli, che ha chiarito come il provvedimento di licenziamento sia la conseguenza di una serie di comportamenti sanzionabili, culminati con l’aggressione fisica di Aparo ad un funzionario dell’azienda.
Quercioli, che ha negato ogni relazione con la sua attività sindacale, ha anche parlato di un accordo, garantito dal sindacato di cui Aparo è esponente, la Cgil, che avrebbe portato alla sua riassunzione entro poche settimane, a condizione che il dipendente avesse abbassato i toni dello scontro.
Aparo ha invece risposto denunciando l’azienda ai carabinieri per aver emesso assegni postdatati ai dipendenti a garanzia del pagamento dello stipendio nei primissimi giorni dopo il Natale.
Dopo una lunga mediazione svolta dal segretario locale Cgil Carmelo Lo Turco e, per l’amministrazione comunale dall’assessore all’ambiente Michele Accolla, alla presenza della stampa locale che ha contribuito alla soluzione, la questione si è sbloccata con l’impegno dell’azienda ad incontrare il sindacato nei prossimi giorni, per discutere la vicenda e valutare la possibilità di rivedere il provvedimento di licenziamento.
In perfetto clima natalizio, una stretta di mano tra il dipendente e il titolare dell’azienda ha sancito l’impegno reciproco e permesso ad Aparo di tornare in famiglia con un filo in più di speranza e serenità.
Su Webmarte è pubblicato il servizio video con le dichiarazioni dei protagonisti.
(mdf)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com