breaking news

DISCARICHE ABUSIVE LUNGO LA STRADA

10 Novembre 2010 | by Redazione Webmarte
DISCARICHE ABUSIVE LUNGO LA STRADA
Attualità
0

Non danno gli effetti sperati le campagne di sensibilizzazione e repressione messe in atto nei confronti di chi abbandona rifiuti. Lungo le strade della provincia di Siracusa, come testimoniano le immagini che vedete, girate questa mattina, proliferano infatti le discariche abusive. Un esempio è quello del bivio per Floridia lungo la ex strada statale 114, a Priolo. La strada che porta ad alcune strutture sportive e al Palacer, il palazzetto dove gioca la squadra di basket locale, è invasa da rifiuti di ogni tipo. Vecchi elettrodomestici, pneumatici, mobili, materiale di risulta proveniente da cantieri edili e semplici sacchetti colmi di spazzatura. Vere e proprie discariche a cielo aperto, che si trovano in più punti lungo la stessa strada. Tutto ciò nonostante campeggino dei cartelli di divieto, apposti sia dal XII Settore Tutela Ambientale della Provincia Regionale di Siracusa, sia dal Comune di Priolo. Proprio quest’ultimo cartello, che risale ad alcuni anni fa, quando sindaco era Massimo Toppi, informa che in caso di abbandono di rifiuti sono previste pesanti sanzioni e che l’area è soggetta a videosorveglianza. Solo parole visto che sul luogo non sembra essere presente alcuna telecamera. Questo infatti non è servito da deterrente, visto che i cittadini continuano a depositare rifiuti. Un problema che si trascina da decenni. Proprio questa zona è stata più volte bonificata e dopo qualche settimana è tornata ad essere regolarmente invasa dai rifiuti. Le campagne di sensibilizzazione e pulizia, come quella denominata “Tolleranza Zero”, avviata dalla Provincia regionale, evidentemente non bastano. E’ sì fondamentale una maggiore consapevolezza della popolazione di quanto sia importante mantenere pulito il territorio, ma servono multe salate, punizioni esemplari per gli “sporcaccioni” di professione, il controllo dei cantieri edili, una più efficace sinergia tra la Polizia provinciale e le Polizie municipali e maggiore vigilanza, anche nelle ore serali, da parte delle Forze dell’Ordine, che lamentano però la carenza di personale e l’impossibilità a controllare tutte le discariche abusive che sorgono nel nostro territorio. (pri)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com