breaking news

DISSERVIZI TIM: BONO MINACCIA LA RISOLUZIONE DEI CONTRATTI TELEFONICI

DISSERVIZI TIM: BONO MINACCIA LA RISOLUZIONE DEI CONTRATTI TELEFONICI
Attualità
0

Il Presidente  della Provincia regionale di Siracusa, Nicola Bono, minaccia  la risoluzione del contratti dell’Ente di via Malta  con la  TIM  verso la quale    vi sono continue  segnalazione di disservizi telefonici. Disservizi che,  se non verranno  risolti,  provocheranno, appunto, una rapida  risoluzione dei contratti  della Provincia regionale.

 

Questo il testo  della lettera  inviata dal presidente Bono  alla Direzione generale della Telecom a Roma:      

 

“Giungono a questa Presidenza molteplici segnalazioni di disservizi della TIM relativi ai servizi telefonici e anche la stampa locale ha ripetutamente riportato notizia delle lamentele dei cittadini. In particolare numerosi cittadini lamentano improvvise e ripetute cadute della linea telefonica dopo pochi minuti di conversazione, nonché assenza di campo in diffuse zone della Provincia. Tali disservizi sono stati esperienza comune, anche personale.

In più ho ricevuto parecchie lamentele dagli abitanti di varie zone della provincia, i cui telefoni fissi sono rimasti isolati per intere giornate, creando non solo disservizio ma anche grossi disagi a chi vive in zone particolarmente isolate. Non risulta, inoltre, che la TELECOM SpA abbia mai fornito spiegazione alcuna sulle ragioni di tali disservizi, né tanto meno abbia operato rimborsi sulle bollette per compensare gli innumerevoli black-out. Non a caso l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha sanzionato economicamente tale modus operandi. Tra l’altro, se da un lato l’eccessivo squilibrio di potere tra il gestore del servizio e l’utente non consente di risolvere le problematiche evidenziate sul piano civilistico, dall’altro appare scorretta la creazione di veri e propri comportamenti vessatori a danno dei cittadini/utenti/consumatori. In relazione a quanto suddetto, ritengo oggi mio dovere contestarvi i disservizi sopra richiamati causati dagli scarsi investimenti nel nostro territorio.Concludo comunicando che, perdurando i disservizi contestati, avvierò in tempi rapidi le procedure di risoluzione dei contratti stipulati da questa amministrazione con l’Ente in questione”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com