breaking news

DISTRETTO TURISTICO: REPLICA DELL’AMMINISTRAZIONE AL FLI DI SIRACUSA

DISTRETTO TURISTICO: REPLICA DELL’AMMINISTRAZIONE AL FLI DI SIRACUSA
Politica
0

“La presa di posizione del Fli merita una risposta di forma ed una di sostanza”. Lo dichiara il sindaco, Roberto Visentin, che aggiunge:
“Con la prima, rimandiamo al mittente le accuse, nel senso che la responsabilità della mancata adesione al distretto turistico appartiene al Consiglio comunale e non certo all’Amministrazione, che ha trasmesso per tempo la relativa proposta. Per corretezza di informazione, si aggiunge che la rubrica competente è quella del Turismo e non della Cultura, e che quindi l’assessore di riferimento è Andrea Corso e non Mariella Muti”.
Conclude il sindaco: “Nella sostanza sono note le vicissitudini che hanno portato lo stesso Consiglio comunale ad aderire al distretto culturale e non invece a quello turistico. Consapevoli dell’importanza del distretto turistico avevamo portato lo schema di adesione al Consiglio che non l’ha approvato. E’ quindi nostro intendimento riproporre al civico consesso il provvedimento, con le eventuali ed opportune modifiche. Facciamo voti affinche i consiglieri del Fli si facciano parte diligente per la sua approvazione, che si torna a ribadire, è un atto consiliare e non di Giunta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com