breaking news

DISTRIBUZIONE DIRETTA DEI PRESIDI PER DIABETICI

DISTRIBUZIONE DIRETTA DEI PRESIDI PER DIABETICI
Sanità
0

Dal prossimo mese di maggio i pazienti diabetici potranno ritirare i presidi diagnostici quali striscette, aghi e siringhe da insulina, così come avveniva fino al 2009, nei numerosi punti di erogazione messi a disposizione dall’Asp di Siracusa su tutto il territorio provinciale e non più nelle farmacie aperte al pubblico. La Direzione aziendale dell’Asp, attraverso il Dipartimento del Farmaco diretto da Antonino Scandurra, ha avviato nuove procedure e canali preferenziali che ottimizzeranno sia il tempo e il percorso assistenziale degli assistiti – abolendo file e percorsi burocratici tortuosi –  che le risorse dell’Azienda, con un risparmio di circa 1.500.000,00 euro nel rispetto del Piano di rientro che potrà essere investito in altri servizi sanitari. “L’Asp è con i pazienti – assicura il direttore generale Franco Maniscalco -. Presteremo la massima attenzione dal punto di vista organizzativo per dirimere le eventuali difficoltà che potranno sorgere inizialmente. Stiamo studiando tutte le condizioni per rendere sicuro ed efficiente il sistema che, fino ad oggi, ha causato un grande spreco di risorse e di tempo per i nostri assistiti”. I punti di erogazione, grazie alle attività di tutti i farmacisti territoriali ed ospedalieri, saranno numerosi: per Siracusa centro, la Farmacia dell’ospedale Umberto I, per Siracusa nord la Farmacia di contrada Pizzuta (ex onp); Avola, ospedale Di Maria; Noto, ospedale Trigona che provvederà alla logistica per Pachino e Rosolini come già avviene per i farmaci antidiabetici; per Lentini, Augusta e Palazzolo le rispettive Farmacie territoriali e, ove necessario, le farmacie ospedaliere di Augusta e Lentini.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com