breaking news

DOMANI LA MOBILITAZIONE PER IL MUSCATELLO.CARRUBBA PRIORITARIA LA REVOCA DEL DECRETO ASSESSORIALE

DOMANI LA MOBILITAZIONE PER IL MUSCATELLO.CARRUBBA PRIORITARIA LA REVOCA DEL DECRETO ASSESSORIALE
Sanità
0

Prioritaria la revoca del Decreto Assessoriale del maggio 2010 e la nuova ripartizione dei reparti e dei posti letto per acuti, che tenga conto delle reali esigenze del territorio, dando piena attuazione alle misure previste dall’art. 6 della legge regionale 5, specificatamente per le aree a rischio industriale.Questa in sintesi la posizione del Comune di Augusta, pronto a partecipare in prima linea alla manifestazione di domani mattina in difesa dell’ospedale Muscatello. Il sindaco, Massimo Carrubba fa precedere l’appuntamento di domani, ennesima mobilitazione della città. La definisce “un passaggio cruciale nella difficile vertenza che vede la città tutta mobilitata in difesa dell’Ospedale Muscatello, sul quale pesa ancora il reale rischio di ridimensionamento se non addirittura della sua rifunzionalizzazione.Sono certo -prosegue il primo cittadino di Augusta- che la città saprà dimostrare, anche in questa occasione, tutta la propria capacità di mobilitazione in difesa del sacrosanto diritto alla salute.L’Amministrazione comunale -ricorda Carrubba – ha, per tempo, presentato ricorso al TAR contro il decreto dell’Assessore Regionale alla Sanità che prevede il trasferimento dei reparti di Ostetricia e Ginecologia e Pediatria presso l’Ospedale di Lentini, opponendoci, fra l’altro, in tutte le sedi istituzionali e politiche.Riteniamo il nostro ricorso giuridicamente fondato e siamo fiduciosi nell’accoglimento da parte del Tar, che dovrà esprimersi proprio in questi giorni-conclude il sindaco- sul blocco del trasferimento”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com