breaking news

DONNE IN GIUNTA: ENNESIMA OCCASIONE PERDUTA

DONNE IN GIUNTA: ENNESIMA OCCASIONE PERDUTA
Politica
0

“Dobbiamo prendere atto  che  un provvedimento fortemente sentito nella società civile, e tra le donne in particolare, come ha dimostrato  la grande mobilitazione delle donne del 13 febbraio anche a Siracusa, non è realmente condiviso da chi ha responsabilità amministrative. E’ stata grande la delusione di tante donne presenti, alcune delle quali delegate ad argomentare le ragioni e l’importanza di garantire una congrua presenza di genere anche nel governo della città”. Purtroppo non è andata a buon fine la proposta di garantire nella Giunta la presenza di almeno 1/3 dei nominati per ciascun sesso, avanzata da Carmen Castelluccio, Consigliere comunale del PD. Secondo la Castelluccio, il ritiro da parte della Giunta Visentin, nella seduta del Consiglio Comunale di ieri sera, della proposta di modifica dello Statuto Comunale per inserire l’obbligatorietà della presenza femminile nella composizione della Giunta, può annoverarsi  tra le tante occasioni perdute di chi governa Siracusa. “Il Sindaco e la maggioranza,hanno prima proposto una “striminzita e generica” modifica statutaria, e poi condiviso la necessità di estenderla  e fissarla  in maniera più precisa”. Chiesto un rinvio di 10 giorni  per avere un confronto tra forze politiche e organizzazioni femminili, il Sindaco, ha preferito abbandonare in fretta  il campo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com