breaking news

ESTORSIONE, DUE ARRESTI

ESTORSIONE, DUE ARRESTI
Cronaca
0

Pretendevano soldi in cambio del rilascio di falsi permessi di soggiorno. Due uomini di pachino sono stati arrestati con l’accusa di estorsione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. L’operazione della Squadra Mobile della Questura è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Siracusa. Nel pomeriggio di ieri, gli Agenti, insieme al personale del Commissariato di Pachino, hanno fatto scattare le manette ai polsi di Giacomo Sipione, 43 anni, e Nunzio Tommasi, 50 anni. I due sono stati colti in flagranza di reato mentre tentavano di estorcere denaro ad un cittadino tunisino di 27 anni. Al termine di una complessa attività investigativa, eseguita con il supporto di intercettazioni telefoniche ed ambientali, gli investigatori hanno accertato che il 22 marzo scorso, i due uomini hanno chiesto al giovane tunisino 1.500 euro per fornirgli falsa documentazione, propedeutica al rilascio del permesso di soggiorno. Dalle indagini è emerso anche che i due indagati erano in contatto con alcuni  cittadini extracomunitari, con i  quali concordavano il compenso per il rilascio delle documentazioni utili ad altri immigrati clandestini. Un vera e propria associazione, che gli inquirenti puntano a smantellare. Nell’ambito dell’operazione di polizia sono state perquisite anche le abitazioni di Giacomo Sipione e Nunzio Tommasi, dove stati trovati numerosa documentazione. Addosso a sipione sono stati rinvenuti anche 500 euro, presunto provento delle estorsioni. Documenti e soldi sono stati sequestrati. I due uomini sono stati condotti nella Casa Circondariale di Cavadonna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com