breaking news

FAI-SICILIANI SCELGONO LUOGHI DEL CUORE

FAI-SICILIANI SCELGONO LUOGHI DEL CUORE
Cultura
0

Nessun “Luogo del Cuore” siracusano. Oltre 60.000 le segnalazioni degli italiani al FAI: in Sicilia il cuore batte per l’Edicola marmorea del Genio a Palermo, il Castello di Santa Caterina a Favignana, la Torre di Manfria a Gela, la Chiesa di San Giovanni Battista a Vizzini e il Castello della Colombaia a Trapani. Il FAI – Fondo Ambiente Italiano ha lanciato a partire dal 7 maggio – fino al 30 settembre 2010 – la quinta edizione del censimento nazionale “I luoghi del cuore”, invitando tutti gli italiani a votare un luogo – un parco, una villa, una chiesa, un castello, un isolotto, una piazza – in cui ciascuno potesse riconoscersi e riconoscere quel “territorio comune” fatto di cultura, arte e paesaggio che caratterizza il nostro Paese. E la risposta dei cittadini non si è fatta attendere: oltre 60.000 le segnalazioni già pervenute al FAI, a dimostrazione della volontà di far conoscere alla
collettività i grandi e piccoli gioielli che compongono il patrimonio culturale e paesaggistico italiano, per garantirgli un futuro al riparo dall’indifferenza e dall’abbandono. Dai risultati finora monitorati emerge un’indicazione di rilievo: le persone sentono il bisogno di essere ascoltate sulla difesa del “bene comune” e nel censimento promosso dalla Fondazione trovano l’interlocutore adatto a cui poter affidare segnalazioni concrete, siano esse semplici dichiarazioni d’affetto, richieste di tutela o veri e propri gridi d’allarme rivolti ai luoghi più svariati. In fase di votazione l'”Italia del cuore” assume i contorni – familiari e variegati – delle realtà territoriali in cui ciascuno di noi vive o che ci sono care. Inoltre, mai come quest’anno sono nati comitati spontanei, associazioni e mobilitazioni popolari per la raccolta dei voti, proposti da cittadini comuni, dalle
Delegazioni FAI sparse nelle Regioni e anche istituzioni locali. Segno tangibile che l’iniziativa viene percepita come uno “strumento” utile e fattivo per la difesa delle nostre bellezze. Attualmente al primo posto nella classifica delle segnalazioni relative alla Sicilia c’è un monumento molto originale, che testimonia l’affetto dei palermitani verso la loro città: si tratta dell’edicola marmorea del genio – scultura situata in una nicchia nel noto mercato della Vucciria e che rappresenta
il nume tutelare di Palermo – che ha ricevuto già molti voti, grazie anche all’interessamento della Delegazione FAI locale. Seguono a ruota il Castello di Santa Caterina a Favignana (TP), un forte che, in età normanna, svolgeva la funzione di difesa del borgo medioevale e che oggi versa in stato di degrado, e la bella Torre di Manfria a Gela (CL) – una delle torri costiere della Sicilia, fatte costruire nel XVI secolo dal governo spagnolo come mezzo di avvistamento e difesa – oggi proprietà di privati che avrebbe bisogno di un intervento di conservazione e di valorizzazione. Un buon numero di voti anche quello registrato per la Chiesa di San Giovanni Battista a Vizzini (CT) e per il Castello della Colombaia (TP). La Chiesa di
Vizzini è stata interessata di recente da lavori di ristrutturazione, caratterizzati però da numerosi disguidi e ritardi, a causa dei quali continuano ad essere presenti transenne e sbarramenti in parte delle navate interne, nonostante l’edificio sia stato riaperto ai fedeli. Gli abitanti di Vizzini la segnalano quindi affinché vengano completati al più presto i restauri e possano tornare a fruire di questo bel luogo di culto. Si tratta di un ritorno in classifica, invece, quello del Castello della Colombaia – antichissima fortezza all’ingresso del porto cittadino oggi in stato di abbandono – che è risultato vittorioso già nell’edizione del 2008 del censimento “I luoghi del cuore” e che proprio grazie a questo successo sarà oggetto di un intervento di conservazione da parte della Regione Siciliana. Come detto nei primi posti non figura nessun luogo del cuore siracusano. (pri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com