breaking news

FERROVIE, I SINDACATI CHIEDONO INVESTIMENTI

FERROVIE, I SINDACATI CHIEDONO INVESTIMENTI
Attualità
0


Si riparta dagli investimenti bloccati e si torni a ragionare su come rendere modernamente efficace un servizio attualmente ostile ai cittadini e inadeguato per le attività merci della parte produttiva di questa economia. E’ la sollecitazione che parte dai segretari di Filt Cgil, Salvo Carnevale, Fit Cisl, Franco Di Stefano e Uil Trasporti, Enzo Rossitto sul tema del rilancio del sistema ferroviario in Sicilia sud orientale. L’intervento delle sigle sindacali segue l’incontro che si è svolto nei giorni scorsi a Palermo tra i presidenti delle Province di Siracusa e Ragusa con l’assessore ai Trasporti sulle questioni aperte che riguardano il trasporto su strada ferrata. Secondo quanto emerso dovrebbe ripartire il confronto su alcuni progetti in sospeso, come la velocizzazione della tratta Siracusa-Catania o la realizzazione di un collegamento diretto tra la stazione del capoluogo e l’aeroporto Fontanarossa di Catania. I sindacati richiamano l’attenzione di politica e istituzioni e ricordano “che servono investimenti importanti per rendere appetibile un servizio che – spiegano i tre segretari – le strategie di Trenitalia hanno lentamente, negli anni, massacrato fino a renderlo del tutto inadeguato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com