breaking news

FESTIVAL MEDITERRANEO-JAZZ E TRADIZIONE

FESTIVAL MEDITERRANEO-JAZZ E TRADIZIONE
Spettacolo
0

Anche quest’anno Canicattini Bagni ospiterà il 7° Festival del Mediterraneo. Tre gli appuntamenti di grande spessore e richiamo, con artisti di levatura internazionale. Si inizia il 23-24-25 luglio con il 1° Festival Internazionale Etnico Yhan, la sorgente della Musica“, un viaggio nelle contaminazioni musicali, nei ritmi e le sonorità del sud d’Italia e del Mediterraneo, con il 23 protagonisti I Pupi di Surfaro con “Il teatro canzone”; Manziluna e Sanem Kalfa con “Sonorità mediterranee tra tradizione e innovazione”; il 24 la grande musica salentina Zimberie e Ninfa Giannuzzi con “La Musica della taranta”; infine il 25 sarà di scena Matilde Politi e Compgnia Bella con “Viaggio nella tradizione siciliana”; e Ramzi Harrabi Ensemble con “Canti e ritmi dal Maghreb”. Gli eventi proseguono dal 7 al 15 agosto con il Festival Internazionale del Jazz “Sergio Amato” con i Seminari di perfezionamento tenuti da musicisti tra i più noti del panorama jazzistico italiano, quali Rino Cirinnà (sax),  Paola Milzani (voce), Toni Arco (batteria), Claudio Angeleri (pianoforte) e Lucio Terzano (basso e contrabbasso),  e la partecipazione nei dieci giorni di spettacoli, tre più dello scorso anno, di  band ed artisti del calibro di: Omar Hakim Trio of Oz; Luigi Zammitti, e l’Orchestra da Camera Le Muse; Petrucciani Brothers & Nathalie Blanc; Mobile Jazz Quartet; Peter King Quartet (Gordon Beck, Jeremy Brown, Stephen Keogh); Amato Jazz Trio; Giorgio Gaslini “Chamber Trio”; Manziluna; Marco Tamburini “Three Lower Colours”; Giuseppe Finocchiaro Trio, Seby Burgio, Marcello Arrabito, Adriano Raniolo, Giuseppe Asero, Ivan Cammarata, Alberto Amato, Marcello Pellitteri, Enzo Augello, Loris Amato, Tony Arco, Claudio Angeleri, Dino Rubino, Marco Panascia, Stefano Bagnoli, Fabrizio Brusca, Calogero Genco, Leo Grimaudo, Carmelo Graceffa, Roberto Dani. Infine, dal 3 al 5 settembre la 29° edizione del Raduno bandistico Nazionale, un appuntamento che quest’anno si fonde con le celebrazioni per il 140° anniversario della fondazione della banda Musicale di Canicattini. Non mancheranno gli appuntamenti con l’enogastronomia curata dai Quartieri e dal Centro Commerciale Naturale “La Chiave delle porta degli Iblei”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com