breaking news

FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI SU STRADA

FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI SU STRADA
Politica
0

Firmato stamani, presso la sede di via Roma della Provincia regionale di Siracusa, il protocollo d’intesa per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti abbandonati sulle strade di vario ordine e grado nel territorio provinciale.
Alla firma del protocollo, con il Presidente On. Nicola Bono e l’assessore provinciale all’Ambiente Sebastiano Zocco, vari rappresentanti dei 21 comuni della provincia, dell’ANAS e del CAS (Consorzio Autostrade Siciliane).
“E’ questo un momento importante – ha dichiarato il presidente  Bono  – perchè questo documento costituisce una sintesi  di un lavoro  iniziato alcuni anni fa, quando si è posto al centro degli obbiettivi della mia amministrazione  la garanzia dell’igiene pubblica e del decoro  in tutto il territorio provinciale..
Dopo la felice intuizione di Tolleranza Zero alle Discariche Abusive restava il problema di garantire  anche la pulizia delle strade.”
“In tal senso – ha detto ancora Bono –  risponde questo protocollo che, partendo dalle disposizioni legislative  che dal 2010, individua  nel comuni gli unici soggetti  competenti ed abilitati alla raccolta e smaltimento dei rifiuti in tutto il territorio comunale,  concilia e risolve le modalità di intervento per garantire  anche la pulizia delle strade che la legge assegna ai rispettivi enti proprietari, la cui competenza è però limitata unicamente  alla raccolta. Ed è questa la novità, unica sullo scenario nazionale , del Protocollo  firmato , che assegna agli enti proprietari (Provincia, Anas e Cas) l’onere di rimborsare  i comuni che ne  hanno  l’esclusiva responsabilità dei costi per la raccolta e smaltimento  dei rifiuti abbandonati lungo le strade”.
“UN’operazione quindi – ha concluso il presidente  della Provincia –  che nello stabilire in maniera formale ed ufficiale  le rispettive competenze, a regime potrà risolvere, come ci auguriamo fortemente,  e senza più ricorrere ad interventi straordinari, la pulizia ed il decoro dell’intero territorio , non solo a garanzia delle igiene pubblica ma anche come ulteriore fiore all’occhiello di un territorio che vuole definitivamente caratterizzarsi nello scenario  turistico nazionale ed internazionale”.
L’assessore all’Ambiente Zocco, nel sottolineare il senso di responsabilità dell’amministrazione provinciale attraverso la campagna “Tolleranza Zero” ha affermato che “finalmente si fa chiarezza sulle competenze e si crea una sinergia operativa tra i soggetti interessati.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com