breaking news

GIARRE| FM STORY: CRONACA DI UN SUCCESSO ANNUNCIATO

20 Ottobre 2012 | by Redazione Webmarte
GIARRE|  FM STORY: CRONACA DI UN SUCCESSO ANNUNCIATO
Cultura
'
0

Migliaia di ascoltatori, sia in radio che sul web, per la maratona radiofonica di Fm Story, tenutasi domenica 14 Ottobre dalle 7:00 alle 24:00. A dare il benvenuto alle 7:00 del mattino Ettore Tortorici & Luca Mirko Maugeri presentatori televisivi in onda su Sesta Rete che hanno ricreato un Tg dell’epoca commentando audio originali e trasportando gli ascoltatori attraverso una macchina del tempo radiofonica. A suonare alle 9:00 la seconda sveglia Gianni Frazzetto & Cettina Bonaffini (ex speaker radiofonici su Radio Catania International) che hanno ricordato, con dovizia storiografica, gli anni ’80 e ’90 in musica. Lo spazio per il “Talk Radio” (dalle 10:00 alle 12:00) è stato a cura di Alessandro Di Mercurio e Ubaldo Ferrini, ai loro microfoni si sono raccontati gli ospiti di questa settima edizione: Alessandro Spina, Katia Lanza, Antonio Di Gregorio, Agata Restifo, Franco Liotta, Massimo Capizzi, Concetto Ferrarotto, Salvo Gangi, Giuseppe Porto, Sergio Cimarella, Laura Belloni e Vera Ambra. Quest’ultima, presidentessa dell’Associazione Akkuaria e promotrice di numerose iniziative culturali, ha collaborato fattivamente per la realizzazione di FM Story. Ubaldo Ferrini, organizzatore della maratona, al mondo radiofonico resta sempre legato, egli infatti è il titolare di un’attività imprenditoriale che si afferma come centro di aggregazione per tutti i DJ ed è inoltre tutor di un laboratorio permanente dell’Università di Catania, Radio Zammù. Alle 13:00 è stato il momento di Carmelo Sfogliano, Elio Sofia e Ottavio D’Urso, giovani voci, che hanno intrattenuto gli ascoltatori con sketch comici e gag satiriche direttamente dalla succitata Radio Zammù. Roberto Sammito con il suo “Radio Luxembourg”, alle ore 14:00, ha raccontato, invece, delle storie legate da una trama musicale. Un momento frizzante e coinvolgente è stato quello di Nello Failla e Vicky Filetto che con il loro  “Discotheque” hanno riportato in auge le hit dei brani più ballati. Quando non c’era Wikipedia, c’era la radio! Questo l’ha dimostrato bene Maurizio Guzzetta che, in “Cherries Breaking”, ha fornito una riedizione, succinta, di un programma divulgativo sul Funky, Soul, R&B che andava in onda su Radio Marte. Ore 17:00 Gigi Strano & Edo Scirè per la prima volta insieme, due icone legate a realtà radiofoniche diverse eccezionalmente sulla stessa frequenza. “Hot UK charts”, un viaggio nelle hit del mondo inglese. Non sono mancati momenti di grande comicità grazie al carattere istrionico, irriverente e incontenibile di Gigi Strano. Anche Strano non si discosta dalle radio e trasforma la sua passione in un mestiere, creando una realtà che confeziona jingle per tutti gusti. Esiste qualcuno in grado di fare un albero genealogico dei cantanti? La risposta è Nello Blancato che in “Rock in chaos”, ha illustrato legami e storiografia musicale nel mondo Rock. Alle 19:00 Antoni Ciavola ha reso un fedele e appassionato omaggio alla figura di un’artista, definita la regina della Disco Music, Donna Summer. Scomparsa nel maggio scorso all’età di 63 anni, con lei va via una pezzo di storia della musica internazionale. Ore 20:00 “Come on let’s go” titolo del programma condotto da Giuseppe Bartoli, dotato di una cultura enciclopedica sul Rockabilly, ha avuto il merito di portare e delineare in radio i contorni del rocker anni ’50. Un programma specifico, ricercato e didascalico che difficilmente potrà essere imitato. L’ultima fase della maratona è stata interamente dedicata al Rock. A dare il via Antonio Blanco e “La 21° ora” un programma di costume legato al mondo rock anni ’70 e ’80. “Rock’ n’ Roll doc” programma firmato Enzo Motta, che ricordiamo come una delle voci di Radio Catania International, racconta la nascita e l’evoluzione del genere. Ma cosa vorrà dire con il suo “doc”? Denominazione di origine controllata o abbreviazione di “dottore” sua attuale professione? Probabilmente entrambe le accezioni. Conclude la maratona Marcello Scaglione con “Alto Volume”. Ricordiamo che l’evento è stato organizzato da: Ubaldo Ferrini e Gigi Strano con Isidoro Raciti responsabile tecnico. Fm Story si è svolta nei locali di Radio Universal Giarre, è stata in diretta su Webmarte e in interconnessione su Radio Etna Espresso, Radio Zammù, Radio Touring Catania, Radio Elleuno, Radio Acicastelloonline, Rete Radio, Radio Sicilia International, Radio Relax 3. Nessuna pubblicità ha interrotto l’evento, gli unici spazi promozionali sono stati dedicati alla descrizione dell’ Associazione animalista Arca di Riposto e al Gruppo Fratres di San Giovanni La Punta. È stato scelto dagli organizzatori di far esibire solo i DJ non più operanti, ma che con il loro apporto hanno scritto le pagine della storia radiofonica siciliana. Questa scelta ha fatto sì che l’evento fosse unico nel suo genere, proprio perché ha riproposto per un giorno delle voci simbolo non più fruibili. Una piacevole riscoperta per quanti hanno avuto modo di ascoltarli in passato, un dono per i giovani che li hanno apprezzati per la prima volta. Michela Italia (Foto di Anna Maria Parisi)

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com