breaking news

FOCUS DELLA CGIL SULL’ECONOMIA CITTADINA

FOCUS DELLA CGIL SULL’ECONOMIA CITTADINA
Sindacale
0

Una realtà vivace e di grande potenzialità per le piccole e medie imprese artigianali e manifatturiere, oltre che dal punto di vista agricolo, con circa 500 occupati nel settore e i tantissimi coltivatori diretti che contribuiscono a sostenere l’economia. E’ il quadro che la Cgil traccia di Floridia, a seguito dell’ennesimo direttivo “itinerante”, che questa volta ha fatto tappa nella cittadina iblea. A differenza di quanto avviene in altre zone della provincia di Siracusa, osserva il sindacato, Floridia ha un’economia poliedrica ed è la “cerniera tra le realtà provinciali e il comune capoluogo, per il quale rappresenta l’unica prospettiva di crescita. Floridia – prosegue la Cgil – si è distinta per le sue realtà artigianali e manifatturiere e da questo punto di forza si deve ripartire, senza tralasciare gli altri comparti, come l’agricoltura, che eppure esistono e che oggi fanno i conti con le conseguenze della crisi. Artigianato commercio e terziario possono costituire i settori economici e produttivi su cui costruire il futuro di Floridia, anche nell’ambito di un sistema produttivo al servizio di un territorio più ampio che comprende il comune capoluogo”. Nel corso del momento di approfondimento sono stati rilevati anche dei dati che riguardano il settore dell’artigianato, un punto di forza, secondo quanto emerso, con 350 aziende di cui 30 inserite nella zona artigianale e che offre impiego a 150 lavoratori. Tra queste hanno un ruolo di spicco quelle edili che costituiscono una forza trainante dell’economia locale ma che sono oppresse oggi dalla crisi. Un punto di ripartenza per il comparto, per la Cgil, sarebbe lo sblocco dei lavori per il centro storico. In discussione ci sarebbero poi i servizi, a partire da quelli socio-assistenziali, l’acqua, i trasporti. Su questi temi sarà impegnato il direttivo locale, che sarà guidato da Gino Tarantello, eletto segretario della camera del lavoro di Floridia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com