breaking news

Francofonte | Aggressione di Coletta Dinaro, gli avvocati del territorio si costituiranno parte civile

2 Marzo 2019 | by Silvio Breci
Francofonte | Aggressione di Coletta Dinaro, gli avvocati del territorio si costituiranno parte civile
Attualità
0

«Condanna unanime del gesto» da parte degli avvocati di Lentini, Carlentini e Francofonte e «piena solidarietà alla vittima» dell’aggressione. Annunciata l’intenzione di seguire le indagini e di costituirsi parte civile.

«Grave episodio di ingiustificata violenza». Gli avvocati di Lentini, Carlentini e Francofonte annunciano l’intenzione di costituirsi parte civile nel processo penale per la querela sporta dall’avvocato Coletta Dinaro, professionista di 47 anni di Francofonte, aggredita nei giorni scorsi nel suo studio da un cliente, un uomo di 38 anni di Carlentini, al culmine di un colloquio fattosi gradualmente e inaspettatamente sempre più animato. Riunitisi in assemblea, gli avvocati dei tre Comuni si sono detti «scossi dal grave episodio di ingiustificata violenza nei confronti della collega» e hanno esternato «piena solidarietà alla vittima», lanciando a tutto il territorio un «segnale chiaro e forte di condanna unanime del gesto da parte di tutta l’avvocatura, anche allo scopo di scongiurare che simili reati si possano ripetere».

«Atto grave compiuto nei confronti di tutta la categoria forense». «Nel corso dell’incontro – si legge in una nota diffusa dagli avvocati – è stato affermato e condiviso il principio secondo cui un atto grave come quello verificatosi nello studio legale della Dinaro non è stato compiuto solamente nei confronti diretti di un singolo avvocato, ma nei confronti di tutta la categoria forense, che non si farà affatto intimidire o dividere da gesti simili ma continuerà a svolgere con zelo e coscienza il proprio ruolo. Gli avvocati dell’ex circondario (o mandamento?) di Lentini – si legge ancora – hanno voluto sottolineare in modo unitario la necessità di tutela della classe forense, anche sotto l’aspetto processuale. In quest’ottica, è stata sollecitata la possibilità di seguire direttamente le indagini e le prime attività processuali conseguenti alla querela sporta dalla parte offesa, fino, eventualmente, alla costituzione di parte civile nello instaurando processo penale nei confronti dell’offensore».

I numerosi attestati di solidarietà. In questi giorni numerosi sono stati gli attestati di solidarietà nei confronti dell’avvocato Dinaro, che ha espresso sincera gratitudine per le attestazioni di affetto ricevute da moltissime persone. Solidarietà è stata espressa dall’Ordine degli avvocati, dal Comitato Pari Opportunità, dai colleghi francofontesi e dall’Associazione forense lentinese. Coletta Dinaro è nota anche per il suo impegno in politica. È stata più volte assessore a Francofonte negli anni scorsi, è attualmente consigliere comunale di minoranza e nelle amministrative della primavera dello scorso anno è stata tra i quattro candidati alla poltrona di primo cittadino, sostenuta dalla lista civica #Lacittàchevorrei.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com